venerdì 18 novembre 2016

Concerto d’Autunno a Nettuno.

Anche quest’anno, come ormai è consuetudine consolidata, la corale “Città di Nettuno” ha tenuto, domenica 13 dicembre, al Palazzetto dello Sport il “Concerto d’Autunno” in memoria di Elisabetta ed Isidoro Porfiri ed a sostegno del centro di ascolto interparrocchiale di Nettuno. Il concerto, che ha visto come protagonisti non solo la corale “Città di Nettuno”, ma anche il coro giovanile e l'ensemble strumentale “Artenova”, ed i “Poeti del borgo”, ha offerto alla comunità un piacevole momento di intrattenimento musicale e culturale. Il repertorio proposto è stato un’affascinante commistione di brani classici (Mascagni, Puccini) e brani più propriamente moderni eseguiti soprattutto dal coro giovanile con grande perizia. La serata, piuttosto fredda, è stata letteralmente scaldata dall’entusiasmo e dalla partecipazione affettuosa e avvolgente degli spettatori numerosi ed entusiasti. Il locale del Palazzetto dello Sport strapieno, il caloroso coinvolgimento delle persone presenti hanno motivato ulteriormente il Coro che, spinto dai numerosi applausi ricevuti, è riuscito nell’intento di regalare una performance di classe emozionando il pubblico e rendendolo partecipe. E’ stata apprezzata la scelta bilanciatissima della scaletta (brani musicali classici e moderni e poesie declamate da poeti locali), e la scelta di devolvere parte del ricavato della serata al centro di ascolto interparrocchiale che offre azioni di orientamento e accompagnamento a persone e famiglie in difficoltà. Ed è anche attraverso il coro che si può riuscire a creare un’idea di benessere con sé e con gli altri. Mentre con lo stress e le tensioni blocchiamo il respiro in modo innaturale, l’educazione canora aiuta ad entrare in contatto con se stessi e con il proprio corpo. Cantare in un Coro implica l’ascolto degli altri ed è dunque una forma di educazione integrale della persona che determina un arricchimento profondo che è una risorsa utile per la vita. Il concerto è stato diretto magistralmente dal M. Stefano Terribili e l’esecuzione dei brani ha ripagato il lavoro da Lui compiuto attorno alle partiture alla ricerca di una migliore vocalità, di una esecuzione più raffinata e completa; al pianoforte il M. Claudio Martelli. Fantastica la presenza scenica del tenore solista M. Delfo Paone e, soprattutto, degno di menzione il suo timbro armonico, pastoso e lucente. Al termine della serata, che è stata un viaggio bellissimo nella melodia apprezzato dalle persone presenti che hanno captato l’energia del coro e l’hanno fatta propria, il Presidente della corale dopo i doverosi ringraziamenti, ha invitato i cittadini di Nettuno ad una cena di beneficenza che si terrà domenica 11 dicembre alle ore 20 presso il Circolo Villa Borghese e il cui ricavato verrà devoluto a sostegno della corale di Norcia e della corale ”Università di Camerino” che erano presenti a Nettuno durante la rassegna in onore di Santa Maria Goretti. Con questi gruppi la Corale di Nettuno ha instaurato proficui rapporti di scambio eseguendo concerti sia a Norcia che a Camerino. La serata è terminata con il bis di “Aggiungi un posto a tavola” cantata dai cori unificati e, in maniera egregia, anche dai presenti. Ricordiamo, infine, i numerosi impegni che la “Corale Città di Nettuno” avrà nel periodo Natalizio:
  • Giovedì 8 dicembre, ore 18, Santa Messa al Santuario;
  • Giovedì 15 dicembre, ore 18, concerto di musiche natalizie nella Chiesa di San Francesco;
  • Domenica 18 dicembre, ore 19, tradizionale concerto di Natale al Santuario;
  • Giovedì 22 dicembre, ore 18:30, canti di Natale per le vie e piazze della città;
  • Domenica 25 dicembre Santa Messa di Natale al Santuario, ore 10:30;
  • Giovedì 29 dicembre, ore 18, concerto a Sandalo di Levante;
  • Venerdì 6 gennaio rassegna di canti Natalizi con la partecipazione di altre due corali nella collegiata di San Giovanni alle ore 18:30.
Share on :

0 commenti:

Posta un commento

 
© Copyright Agropontinonotizie.com 2011 - Some rights reserved | Powered by telegolfo.com.
Template Design by cb-informatica | Published by cb-informatica and cb-informatica