martedì 21 luglio 2015

Pali di cemento nel canale Acque Alte di Sermoneta.




Trovati pali di cemento nel canale Acque Alte di Sermoneta, pali alti quasi 2 metri e posizionati in fila sulla sponda alta del canalone che và  su verso l'Abbazia di Valvisciolo (in prossimità del secondo ponte), ma a ridosso anche della briglia del canale (che poi costeggia Via della Diga con il primo ponte su Via Norbana) e dal peso di ognuno di circa 15 kg. pali utilizzati per la coltivazione, ma (non è questo il problema che costituisce la cosa) invece di possibile impatto pericoloso nel caso di forte piena e grande massa di acqua in arrivo dai monti Lepini sovrastanti. Essendo i paletti posizionati quasi nel letto del canale costituiscono pericolo perché in caso di piogge potrebbero sradicarsi e finire anche sulla strada (trasportati dalla forza dell'acqua in caso di tracimazione/esondazione del canale) quindi investire automobili, persone e abitazioni. Ciò di cui ci meravigliamo un po' è il fatto che il Consorzio di bonifica dell'Agro Pontino (che ha effettuato i lavori di bonifica/pulitura) non abbia tempestivamente informato e dato disposizioni ferree (insieme all'ufficio tecnico di competenza del comune) di rimuovere tali oggetti dal canale per possibile pericolo pubblico verso i cittadini. In definitiva l'ANBI (Associazione Nazionale Bonifiche Irrigazioni e rilevamenti fondiari) ed il relativo Consorzio Pontino per la bonifica ad essa collegato si occupano di tutelare appunto la prevenzione del territorio, la gestione dell'acqua per l'agricoltura, del controllo degli allagamenti ma anche della "tutela del territorio" e dei cittadini e in caso di accertati pericoli farebbero bene ad informare tempestivamente anche il Comune. L'ANBI in primis è precisamente un'associazione nazionale che rappresenta e tutela gli interessi dei consorzi di bonifica operanti nel nostro paese, si occupa di: difesa del suolo e irrigazioni, sicurezza idraulica di campagne e città, uso ottimale del bene acqua attraverso gli usi plurimi, salvaguardia ambientale. I Consorzi quindi svolgono un'attività polifunzionale, mirata alla sicurezza territoriale, ambientale e alimentare del nostro paese, contribuendo in tal modo ad uno sviluppo sostenibile).
Antonietta Pagani
delegata comunale alla Tutela del paesaggio e Monitoraggi ambientali di Sermoneta.
Share on :

0 commenti:

Posta un commento

 
© Copyright Agropontinonotizie.com 2011 - Some rights reserved | Powered by telegolfo.com.
Template Design by cb-informatica | Published by cb-informatica and cb-informatica