giovedì 23 luglio 2015

Nettuno: Convegno dell'AIDE.



Sono ad un convegno promosso da Aide, l'11 luglio a Nettuno. Un convegno diverso dal solito. Si è toccato un tema scottante. La violenza sulle donne. Diversi i relatori che si sono alternati. Un ringraziamento va a tutti loro. La parola più ricorrente di questo convegno? Paura. Già perché chi vive un'esperienza del genere sa cosa è la paura. Conosce il tremore. Conosce la sofferenza. Negli anni si sono fatti passi da gigante su questa problematica che colpisce tante donne, forse troppe! Prima la donna subiva. oggi no, oggi reagisce. Ci sono sempre più associazioni nate sul territorio pronte a dare un aiuto, un sostegno. La giurisprudenza finalmente inizia a cambiare, a tutelare, anche se molto c'è ancora da fare. Ci sono case famiglia organizzate da donne forti, coraggiose che abbracciano queste donne sostenendole nel loro percorso, pronte ad accoglierle. Aide è già operativa su Nettuno. Offre servizi di tutela legale, ha creato uno sportello di ascolto gestito dalla dott.sa Alessandra Conti. Aide Nettuno in collaborazione con altre associazioni, con il loro supporto sta creando una micro realtà. Gestita da donne forti, indipendenti, fiere con un unico obiettivo: dare coraggio è una nuova speranza a queste donne. Un convegno leggero, dove si è toccato questo argomento con delicatezza, con dolcezza. Quella dolcezza che contraddistingue la sua presidentessa: Anna Silvia Angelini. Una donna comune che fa la spesa al mercato come tutte le donne comuni. Una donna forte che infonde forza a chi la incontra per la prima volta. Una donna accogliente, che ti sostiene. Una donna tenace e forte. Talmente forte che sta piano piano facendo diventare Aide Nettuno una realtà del nostro territorio. Al suo convegno ha voluto solo persone e associazioni preparate, che conoscessero questo argomento. Che nel corso dei loro intervento ne parlassero con dolcezza, con delicatezza ma soprattutto con il RISPETTO verso chi subisce ogni giorno violenze sia fisiche che psicologiche. Grazie Anna Silvia Angelini per avermi invitato a questo bellissimo "tavolo di lavoro". Complimenti per ciò che hai fatto fino ad oggi è per tutto quello che farai con la tua associazione AIDE Nettuno. Complimenti alla donna che hai voluto a tuo fianco per questa avventura. Alessandra Conti. Donne non abbiate paura. Le cose stanno cambiando e cambieranno sempre di più è sempre in meglio. Non abbiate timore di uscire. Sono sicura che parole come stalking e violenza piano piano saranno solo un ricordo. Una parola scritta su un vocabolario. È il nostro essere donne che deve darci la forza. Noi cadiamo, ma chissà come, riusciamo sempre a trovare la forza di rialzarci. E quella forza ci viene dettata da una parola nascosta nel nostro cuore ed e' la parola vita. Perché per quanto possiamo soffrire, è la parola vita che ci da il coraggio di andare avanti. E' la parola vita che ci da la forza di sorridere ed allora avanti donne. Rubando il ritornello di una canzone di qualche anno fa ricordiamoci che "oltre le gambe c'è di più".
Barbara Balestrieri
Share on :

0 commenti:

Posta un commento

 
© Copyright Agropontinonotizie.com 2011 - Some rights reserved | Powered by telegolfo.com.
Template Design by cb-informatica | Published by cb-informatica and cb-informatica