venerdì 29 maggio 2015

71° anniversario della fine della Battaglia di Aprilia.







Si è tenuto nella mattinata del 28 maggio presso l'Auditorium dell'I.I.S. “Rosselli” in Via Carroceto ad Aprilia il convegno “1944: APRILIA IN GUERRA” organizzato dall'Associazione “Un ricordo per la pace”.  E' questo il quarto convegno annuale organizzato dall'Associazione “Un ricordo per la pace” nella giornata del 28 maggio che ha come riferimento il 28 maggio 1944, data della liberazione dell'Agro Pontino dall'occupazione nazista. Dal 2013 tale data è stata istituzionalizzata dal Comune di Aprilia quale giornata commemorativa della “Battaglia di Aprilia” del 1944 in ricordo dei caduti, su proposta dell'Associazione “Un ricordo per la Pace”che ebbe l'adesione delle Associazioni d'Arma e Combattentistiche di Aprilia e di altre Associazioni locali. La manifestazione ha ottenuto la concessione del logo ufficiale delle celebrazioni del 70° Anniversario della Resistenza e della Guerra di Liberazione che accredita l’iniziativa quale progetto rientrante nel Programma ufficiale delle celebrazioni del 70° Anniversario della Resistenza e della Guerra di Liberazione a cura della Presidenza del Consiglio dei Ministri - Struttura di Missione per gli Anniversari di interesse nazionale. La vice-preside prof.ssa Aurora Scopelliti ha fatto gli onori di casa, in vece della dirigente d'istituto prof.ssa Viviana Bombonati, assente per pregressi impegni, accogliendo cordialmente i gentili ospiti. Presente al convegno l'Assessore alla Cultura del Comune di Aprilia Francesca Barbaliscia, che è intervenuta portando i saluti dell'Amministrazione Comunale. Dopo i saluti d’apertura Elisa Bonacini presidente dell'Associazione “Un ricordo per la pace ha presentato l'iniziativa e coordinato gli interventi. La manifestazione è stata onorata dalla risposta dell'Ambasciata Britannica che, pur non potendo partecipare con una propria delegazione, ha aderito all'iniziativa con un messaggio inviato dal Colonnello Duncan Venn, Addetto Militare per la Difesa dell’Ambasciata del Regno Unito, che è stato letto durante il convegno. Il Generale di Brigata Rino De Vito, Comandante dell'Esercito Abruzzo, cittadino di Aprilia, assente per motivi istituzionali ha fatto pervenire i suoi saluti ed auguri per il buon esito dell'evento. Hanno presenziato al convegno il Comandante della Stazione Carabinieri di Aprilia, maresciallo Michele Piccione ed il capitano Ivano Bigia, Comandante del Nucleo Operativo e Radiomobile del Reparto Territoriale Carabinieri di Aprilia. Importanti relatori il Generale Luigi Marsibilio e il Generale Massimo Coltrinari; i temi affrontati nei loro interventi, rispettivamente "Anzio beach - Note a margine" e "Gli aspetti tattici dell’uscita dalla testa di ponte di Anzio", saranno inserite in un volume di prossima pubblicazione. Presente al convegno il Generale Michele Miceli. Il convegno ha coinvolto alcune classi del “Rosselli” con i relativi docenti; presenti una delegazione dell'Associazione Arma Aeronautica di Aprilia e Franco Tantari di Campoleone. E' stato proiettato il documentario inedito “Voci della guerra” realizzato da Elisa Bonacini e dall'ing. Luca Congedo dell'Associazione “Un ricordo per la pace” con le testimonianze di alcuni civili e militari degli opposti schieramenti che combatterono nel 1944 sul fronte di Anzio: il soldato britannico Harry Shindler del reggimento Royal Electrical and Mechanical Engineers e il tedesco Wilhelm Millonigg , allora Tenente paracadutista della Luftwaffe . Tra gli invitati presenti Armando Fiorini, Pasqualino Nuti ed Ennio Borgia con le gentili consorti. Pasqualino Nuti è intervenuto raccontando alcuni momenti vissuti in quei drammatici giorni del 1944 che ha racchiuso nel volume “Aprilia - I giorni della guerra ….e gli occhi di un bambino” di recente pubblicazione. Nel corso dell'evento è stata visitata l'esposizione bellica permanente denominata “Un ricordo per la pace” sul tema “Aprilia in guerra : la battaglia di Aprilia”. La manifestazione è terminata con la deposizione di un omaggio floreale dell' Associazione “Un ricordo per la pace” al monumento in memoria di Eric Fletcher Waters e dei caduti dispersi della battaglia di Aprilia ubicato nel piazzale dell'istituto, anche a nome del veterano britannico Harry Shindler, rappresentante in Italia della “Italy Star Association 1943-1945” . L'Associazione “Un ricordo per la pace” ed Harry Shindler sono stati i promotori dell'iniziativa dei memoriali realizzati dal Comune di Aprilia che sono stati inaugurati nelle cerimonie del 17 e 18 febbraio 2014, cui partecipò il cantante Roger Waters.
Share on :

0 commenti:

Posta un commento

 
© Copyright Agropontinonotizie.com 2011 - Some rights reserved | Powered by telegolfo.com.
Template Design by cb-informatica | Published by cb-informatica and cb-informatica