mercoledì 15 aprile 2015

Regionali scacchi: bella prova dei bambini della scuola di Sermoneta.






Dopo il bell’esordio a Latina nel torneo provinciale della Federazione Scacchi Italiana per le scuole, del 18 marzo, presso la scuola “Giuliani” http://bit.ly/caetanisermoneta, i bambini dell’Istituto Comprensivo “Caetani” di Sermoneta, nelle due squadre, femminile (IV A) e mista del Plesso di Sermoneta Capoluogo (delle classi IV e V, oltre ad un bambino di Doganella), hanno partecipato al torneo regionale a Roma. Ottimi i risultati se si considerano i brevi tempi di preparazione: settimo posto (su dodici squadre), mentre le bambine della IV A si sono piazzate al sesto posto, diventando di fatto le prime della Provincia di Latina. «È stata un’esperienza di grande valore - dice l’insegnante Lucia Viglianti, che li ha preparati – con dei momenti molto alti: una bambina ha vinto nei turni quattro partite su cinque, e un’altra quattro e una patta, ma anche molti degli altri bambini hanno avuto la soddisfazione di almeno una vittoria. Importante è stata la partecipazione ad un torneo di alto livello, e il gioco di squadra, che non potrà che crescere, mentre nella scuola è nato un polo intorno ad una disciplina sportiva, riconosciuta a livello europeo, che potrà infondere in tutti gli altri studenti l’amore per un gioco che è arte, scienza e sport al tempo stesso e ha una doppia valenza: didattico - educativa e ludico-sportiva. Esso è strettamente intrecciato a varie, importantissime discipline scolastiche, sia scientifiche in senso stretto sia collegate alle scienze umane e sociali». L’8 maggio 2012, il gioco degli scacchi è stato riconosciuto dal Parlamento Europeo, con l’indicazione a promuoverlo nelle scuole, per la sua funzione socializzante, cognitiva ed etica.
Share on :

0 commenti:

Posta un commento

 
© Copyright Agropontinonotizie.com 2011 - Some rights reserved | Powered by telegolfo.com.
Template Design by cb-informatica | Published by cb-informatica and cb-informatica