martedì 17 febbraio 2015

IL PRESIDENTE ZINGARETTI IN VISITA AI CANTIERI PLUS DI CISTERNA (LATINA).






Visita a Cisterna di Latina per il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, che ha verificato lo stato d’attuazione dei Piani locali urbani di sviluppo (plus) realizzati fin qui con gli oltre sette milioni d’euro messi a disposizione dalla Regione al comune pontino, grazie ai fondi europei della programmazione Por-Fesr 2007/13. Uno dei luoghi visitati è stato Palazzo Caetani (risalente al '500), oggetto di due dei dieci interventi realizzati con i fondi europei, in particolare il restauro della Corte Porticata (540.738 euro) ed il restauro e la valorizzazione del suo patrimonio monumentale (1.015.961 euro). Le altre opere sono il collegamento ciclabile col quartiere San Valentino (900 mila euro, terminerà il 30 luglio), l'adeguamento della viabilità all'uso ciclo pedonale (1,5 milioni), parcheggi di scambio con copertura foto-voltaica (610.000 euro), Sistema integrato e intermodale di mobilità Zev (1.068.649 euro), aiuti alle PMI (278.000 euro), tirocini formativi e corsi di formazione (118.254 euro), "Open Cisterna", interventi per lo sviluppo d’applicazioni Ict per la PA locale (1.014.284 euro), infine grazie alle economie derivanti dai ribassi d'asta, ottenuti a seguito delle gare d'appalto delle opere pubbliche, 914.962 euro saranno utilizzati per la realizzazione di un sistema integrato per la raccolta differenziata dei rifiuti. Zingaretti è stato accompagnato nel suo tour dal sindaco di Cisterna e presidente della Provincia, Eleonora Della Penna, dal consigliere regionale Pd, Enrico Forte, dal vice sindaco Marco Muzzupappa, dall’assessore ai lavori pubblici Danilo Martelli e dal consigliere Alvaro Mastrantoni. «Ringrazio il presidente Zingaretti – ha detto il sindaco Della Penna – per dimostrare, anche con questa visita, la sua attenzione verso i progetti PLUS e Cisterna. L’amministrazione e gli uffici comunali sono impegnati a portare a conclusione delle opere importanti per lo sviluppo e la vivibilità della città. Grazie alle piste ciclopedonali, ai parcheggi di scambio fotovoltaici, al “bike sharing”, ai bus elettrici, la città migliorerà la sua vivibilità, la qualità della vita e dei servizi per i cittadini e per i visitatori, con il restaurato Palazzo Caetani, fulcro dell’azione di promozione e valorizzazione del territorio e dei suoi prodotti e delle attrattive storico-naturalistiche. Sto facendo visite nei cantieri Plus per rilevare quanto questo sia Europa. Noi viviamo in mesi in cui si parla anche a sproposito di Europa, invece è anche opportunità di sviluppo - ha spiegato Zingaretti -. Un buon rapporto con l'Europa significa migliorare la vita delle persone con i fondi sul sociale o, con il Plus, cambiando anche la qualità urbana delle città e la qualità della vita delle persone». Il governatore ha dato atto al sindaco Della Penna e a tutta l'amministrazione comunale «di aver seguito per bene i lavori perché l’Europa chiede rigore e cambiamento alle pubblica amministrazione. E' importante perché lavorare insieme fa si che si producano le cose e si cambi la realtà. Dobbiamo essere ottimisti, non a parole e con pacche sulle spalle, ma perché il Lazio ha vinto una grandissima sfida: siamo nelle prime undici regioni ad aver ottenuto fondi UE per la programmazione 2014-20». Zingaretti ha quindi rilevato che «questa volta possiamo affermare che il Lazio non è secondo a nessuno perché siamo diventati in poco tempo fra le regioni virtuose e primi sulla nuova programmazione. Le cose se ci s’impegna possono cambiare e non siamo più il fanalino di coda di nulla anzi su alcune buone pratiche stiamo diventando un esempio».
Share on :

0 commenti:

Posta un commento

 
© Copyright Agropontinonotizie.com 2011 - Some rights reserved | Powered by telegolfo.com.
Template Design by cb-informatica | Published by cb-informatica and cb-informatica