venerdì 26 dicembre 2014

Sermoneta premia gli atleti che si sono distinti in ambito nazionale ed internazionale.




Sono stati consegnati al centro civico di Monticchio i riconoscimenti agli atleti che in questi anni hanno portato in alto il nome di Sermoneta distinguendosi in manifestazioni sportive nazionali ed internazionali. Ospite d'onore è stato l'ex giocatore della Roma e della nazionale, Ubaldo Righetti, oggi commentatore sportivo Rai, che ha reso Sermoneta orgogliosa dei suoi successi sportivi: ha giocato con la Roma dal 1981 al 1988, scudetto nel 1983, vincitore del Trofeo Bravo nel 1984. La manifestazione rappresenta una “edizione zero” di un evento che l'Amministrazione comunale ha intenzione di celebrare ogni anno, per premiare altri atleti e le tante realtà sportive che stanno facendo di Sermoneta una città di campioni. Gli atleti che hanno ottenuto il “Premio Sermoneta nello sport” sono: Paolo Alfredo Manauzzi, 2 volte campione del mondo di nuoto e detentore del record mondiale 50 farfalla, più volte campione italiano a delfino e stile; Mirko Franceschetti, vice campione italiano nel lancio del martello; Giuseppe Poli, che a giugno ha preso parte al “Golden Gala” d’atletica allo Stadio Olimpico, una delle manifestazioni più importanti a livello mondiale; Luca Quattrini, nazionale di ciclocross e impegnato nel Giro d'Italia a tappe; Patrik Favaro, vincitore della Coppa Italia giovanile di ciclocross; Marco Sgrò, giocatore di serie Adal 1993 al 1998 con l'Atalanta; Tiberio Velocci, che quest'anno ha fatto parte anche della prima squadra del Genoa Calcio; Gennaro Del Prete, ex giocatore di serie A di calcio, Armando Migliaccio, convocato a Coverciano con la Nazionale Italiana giovanile di calcio, Riccardo Cargnelutti, vincitore dello scudetto giovanissimi con la Roma calcio, Maurizio Centra due volte bronzo ai campionati mondiali di braccio di ferro, Erika Zanchetta, che ha partecipato a due grande slam di Tennis Under 18 (Roland Garros e Australia) ed ha conquistato 5 finali in tornei da 10.000 dollari e 3 scudetti italiani in serie A 1 con il TC Parioli, gli ex nazionali di pugilato Massimiliano D'Erme. Alessandro Centra e Adriano Iobbi, quest'ultimo terzo agli europei, Simone Negrini già Nazionale di pallacanestro, Luciano Pieralli già campione di tiro al piattello, Barbara Milani ed Ettore Palombo competitori internazionali di danza sportiva, standard e latina WDSF, Andrea Zaccarelli arbitro nazionale di Basket, Giampiero Milani partecipante alla manifestazione internazionale di Torino “Red Bull Soapbox Race”. Gli atleti sono stati premiati dal sindaco Claudio Damiano, dall'assessore Giuseppina Giovannoli, dal delegato allo sport Mauro Battisti e dal consigliere Paolo Cargnelutti. Sapere che Sermoneta ha così tante potenzialità ci rende orgogliosi – ha affermato il delegato allo sport Mauro Battisti, che ha voluto sottolineare come le società sportive del territorio stiano facendo un ottimo lavoro per la promozione dell'attività sportiva specialmente nelle nuove generazioni. “Questi ragazzi sono cresciuti sportivamente a Sermoneta proprio grazie all'impegno delle tante realtà sportive del territorio”. Ubaldo Righetti, nel ritirare il riconoscimento, ha voluto porre l'accento sulla necessità di inseguire i propri sogni e gli obiettivi: “Vanno avanti non i più bravi, ma i più determinati. Solo con la determinazione si possono raggiungere i risultati”. Righetti ha anche voluto esprimere l'orgoglio di provenire da Sermoneta: “Ovunque vado conoscono il nostro paese e questo è motivo per me di gran vanto”.
Share on :

0 commenti:

Posta un commento

 
© Copyright Agropontinonotizie.com 2011 - Some rights reserved | Powered by telegolfo.com.
Template Design by cb-informatica | Published by cb-informatica and cb-informatica