martedì 11 novembre 2014

Sicurezza a Sabaudia: Gervasi e Bianchi con un’interrogazione congiunta.




Ancora all’ordine del giorno il delicato tema della sicurezza urbana nella città di Sabaudia: I consiglieri Giada Gervasi della lista civica “Cittadini al Lavoro” e Amedeo Bianchi della lista “Viva Sabaudia Viva”, firmano congiuntamente un’interrogazione urgente al Sindaco Lucci, con la quale intendono chiedere spiegazioni sugli attuali e futuri interventi in merito al problema suddetto. «In considerazione del fatto che gli eventi criminosi nel Comune di Sabaudia hanno subito un forte incremento negli ultimi tempi, e che proprio per questo anche in pieno giorno si assiste ad eventi di gravità tale da mettere in pericolo più famiglie, contemporaneamente – spiegano i consiglieri – è necessario programmare interventi mirati ad arginare, se non a debellare, il fenomeno e l’azione congiunta tra forze politiche, Istituzioni e forze dell’ordine è sicuramente la soluzione più efficace». Ecco perché su temi particolari e delicati come quello della sicurezza è necessario annientare le barriere politiche ed ideologiche, per realizzare così un piano d’intervento sinergico, partecipato e condiviso. Nello specifico i consiglieri intendono sapere quali iniziative sono intraprese per mitigare gli effetti della criminalità e quali provvedimenti l’amministrazione comunale intende attuare affinché tali episodi non abbiano a verificarsi anche in futuro, inoltre, vorrebbero conoscere l’effettiva funzionalità del servizio di video-sorveglianza installato nel centro urbano e se esiste una centrale operativa che possa monitorare e garantire, all’occorrenza, l’immediato intervento delle forze dell’ordine. «E’ necessaria una valutazione complessiva dei sistemi di sicurezza di cui dispone la città – continuano Gervasi e Bianchi – per cercare di migliorare il servizio, ottimizzare le risorse ora a disposizione ed eventualmente incrementare i rimedi di prevenzione della criminalità. È indispensabile secondo noi anche avviare un protocollo d’intesa con le forze armate militari e di polizia giudiziaria, e le associazioni di Protezione Civile presenti in città al fine di aumentare il livello di sicurezza nei confronti del crimine».
Share on :

0 commenti:

Posta un commento

 
© Copyright Agropontinonotizie.com 2011 - Some rights reserved | Powered by telegolfo.com.
Template Design by cb-informatica | Published by cb-informatica and cb-informatica