sabato 25 ottobre 2014

Sermoneta punta alla Via Francigena con Bassiano, Norma e Rocca Massima.



Il Comune di Sermoneta si fa capofila di un progetto di riqualificazione e rivalutazione della Via Francigena del sud con un progetto che comprende anche i Comuni di Norma, Bassiano e Rocca Massima, la Comunità monastica di Valvisciolo, il Gruppo dei Dodici e la XIII Comunità Montana. A tale scopo, ha richiesto uno specifico finanziamento alla Regione Lazio nell'ambito della Legge regionale 19/06. L’obiettivo del progetto è di provvedere alla manutenzione ordinaria di quei tratti del percorso che presentano maggiori difficoltà di transito dei viandanti a piedi a causa della vegetazione a seguito della puntuale segnalazione del Gruppo del Dodici, inoltre, in analogia ed in continuità con le altre unioni di comuni si vogliono realizzare e disporre QR code ad inizio e fine d’ogni tappa e sulle località principali di ciascun Comune aderente. I QR code permettono la veloce connessione ad una pagina informativa dedicata al percorso della Via Francigena che attraversa il comune tramite i mezzi elettronici in possesso ai pellegrini (tablet, cellulari). Questo sistema permette al pellegrino di ricevere le informazioni sul percorso e sul territorio che attraversa in maniera veloce e facilmente consultabile senza l'utilizzo di carta, inoltre, il collegamento ad una pagina internet permette ai pellegrini di ricevere informazioni aggiornate e dettagliate sul percorso e sul territorio in qualsiasi momento e di poter interagire con le esperienze d’altri viaggiatori e di poter in seguito collegarsi al sito per organizzare nuovi cammini sul nostro territorio con la certezza di ricevere informazioni sicure e dettagliate. I "QR CODE" saranno posizionati sui cartelli che segnalano la Via Francigena all'inizio ed alla fine d’ogni tappa, all’entrata e all’uscita di ciascun comune e nelle vicinanze dei luoghi d’interesse storico culturale presenti sul percorso quindi facilmente individuabile dal pellegrino e con una perfetta connessione ad internet. Il pellegrino, utilizzando il QR code, sarà collegato ad una pagina internet dedicata alla Via Francigena ed ai servizi utili al pellegrino presenti sul territorio del comune, le informazioni saranno: mappa del percorso sia in formato pdf sia collegata a “google maps” in modo che il pellegrino possa orientarsi durante il percorso anche senza l'ausilio dei sistemi satellitari e senza l'utilizzo di mappe cartacee, il percorso segnalato sarà quello che avrà la manutenzione da parte delle associazioni inscritte nel progetto, inoltre, allegate alla mappa riceverà informazioni sulla difficoltà e la tempistica del percorso ed indicazioni d’eventuali ostacoli presenti sul percorso o di punti d’interesse storico paesaggistico nelle vicinanze del percorso; informazioni storico-artistiche del comune, sull’artigianato e la produzione eno-gastronomica del territorio, il calendario delle manifestazioni culturali e tradizionali che si svolgono durante l'anno sul territorio comunale promuovendo in questo modo l'economia locale, contatti telefonici delle associazioni e delle attività commerciali che danno servizi ai pellegrini ad esempio guide locali per il percorso, ristoranti che hanno un menu dedicato per i pellegrini, alberghi od organizzazioni che possono offrire una sistemazione per la notte ad un prezzo concordato per i camminatori della Via Francigena.
Share on :

0 commenti:

Posta un commento

 
© Copyright Agropontinonotizie.com 2011 - Some rights reserved | Powered by telegolfo.com.
Template Design by cb-informatica | Published by cb-informatica and cb-informatica