venerdì 2 maggio 2014

Sermoneta si tinge di rosa, 4/5/14.




Il borgo medioevale di Sermoneta (Latina), insignito dal Ministero del Turismo del marchio "Gioiello d'Italia" diventa palcoscenico d'eccezione per celebrare la creatività femminile e la donna creatrice di vita e creatrice di bellezza della vita. Domenica 4 maggio, dalle 10 alle 20 si terrà la quarta edizione di "Sermoneta si tinge di rosa", manifestazione organizzata dall'Amministrazione comunale in collaborazione con Impresa Donna - Confesercenti provinciale di Latina, e con il patrocinio del comitato imprenditoria femminile della Camera di commercio di Latina, un percorso attraverso le vie del paese alla scoperta delle arti femminili a 360 gradi: pittura, fotografia, cultura, moda, teatro, creatività. In Corso Garibaldi si terrà il Mercatino di "Artigianato in rosa". Ci sarà anche un percorso enogastronomico. Nel Palazzo della Cultura ci sarà la mostra del Ricamo sermonetano e dei Monti Lepini, mentre sotto la Loggia dei Mercanti torna il concorso di Mise En Place (arte dell'apparecchiare la tavola). All'ingresso del paese è prevista una mostra fotografica, mentre Piazza Santa Maria Assunta si trasformerà in un palcoscenico a disposizione delle associazioni di danza e Inglesando, lezioni di inglese per bambini a cura di Helen Doron English School. In Piazza del Popolo “Mani in pasta” a cura dell'Associazione Colori e Sapori, mentre in Piazza San Lorenzo ci saranno le arti ed i mestieri di una volta. Grande appuntamento nel pomeriggio. Alle 17 sarà proiettato il docu-film “Io ti salverò” sulla vita di San Camillo De Lellis, girato quasi interamente a Sermoneta e prodotto per Tv2000. Alle 17:30 sfilata di moda della Maison Amelia Gionti al Belvedere. A seguire, sempre al Belvedere spettacoli di balli di gruppo dell’Asd Marina Dance e danza cubana di The Champion con Elaine Campillo ed il ballerino Rolando Perez. “Le piazze ed i vicoli di Sermoneta, colmi di colori, d’artigianalità, di fantastiche idee, d’originalità, di sfilate in costume, di arti e mestieri interpretati in chiave moderna, saranno al centro di una memoria storica di lavoro, un monumento vivo alle donne, alla loro coscienza di essere, alla loro utilità per la famiglia, alla loro complicità, alla loro solidarietà”, spiega il sindaco di Sermoneta Giuseppina Giovannoli. Ingresso gratuito.
Share on :

0 commenti:

Posta un commento

 
© Copyright Agropontinonotizie.com 2011 - Some rights reserved | Powered by telegolfo.com.
Template Design by cb-informatica | Published by cb-informatica and cb-informatica