martedì 6 maggio 2014

Partono i fine settimana del Maggio Sermonetano, dall’11/5/14.



Torna per il 19° anno consecutivo il “Maggio Sermonetano – spettacoli in strada”, appuntamento imperdibile per tutti gli amanti e appassionati di cultura e musica. L’organizzazione è a cura dell’Amministrazione Comunale di Sermoneta e dell’Associazione Suono Parola Immagine, direttore artistico Massimo Gentile. Palcoscenico delle manifestazioni, tutte ad ingresso gratuito e che si snoderanno nei fine settimana dall’11 al 25 maggio, saranno i vicoli e le piazze di Sermoneta, borgo medievale in provincia di Latina perfettamente conservato. “Si esprimeranno artisti di vario genere per fondere e intrecciare le varie forme espressive dell’arte: pittura, scultura, fotografia, musica e artigianato artistico, – spiega Massimo Gentile –. Artisti di fama internazionale si succederanno in questo palcoscenico d’eccezione: le strade della città fortificata, regalando allo spettatore, suggestioni di rara avvenenza”. Musica folklorica, jazz, soul, etnica ed inoltre arte, scultura, poesia, teatro, cinema. Una cultura di “nicchia” che il Maggio Sermonetano sdogana per renderla popolare. Mostre saranno aperte a Palazzo Caetani (ricamo merletti e stoffe), alla galleria Il Chiodo (personale di David Parenti), in Piazza del Comune (DoPhotoCross Bruna Marsili, Venanzio Cellitti), alla pinacoteca dell’università agraria (personale di fotografia di Angelo Giovannetti), nel cortile del palazzo comunale (Sassi tra le mura - pittura di Cecilia Chiavelli), Loggia dei Mercanti (pianeta acqua sfrix underwater project), chiesa di San Michele Arcangelo (fotografia, liuteria, pittura e poesia). Si parte alle ore 12 con musiche dal mondo (Micole Touadi voce, Agostino Casella pianoforte); alle ore 16:30 Piazza del Popolo “Il mondo piccolo”, spettacolo di marionette a filo di e con Valentina Baldazzi. Dalle ore 17:30 Spettacoli In Strada. A Piazza del Popolo i Kermesse “rifugiati con la musica”, gruppo musicale nato dal Laboratorio dell’associazione PRIME Italia onlus, attiva nel portare avanti iniziative atte all’inclusione sociale e all’integrazione dei rifugiati e richiedenti asilo in Italia, ed a campagne di sensibilizzazione sul tema; in Piazza San Lorenzo jazz tales (Massimiliano Filosi sax, Roberto Ferrara pianoforte, Alessandro Massimi contrabbasso, Giorgio Raponi batteria), in Piazza del Comune Bookwhisper - letture sussurrate nei tubi (a cura di Mobilitazioni Artistiche). Gran finale, alle ore 20:30 chiesa San Michele Arcangelo il teatro con “Figlie di Sherazade - raccontare per salvarsi la vita”, scritto, diretto e interpretato da Chiara Casarico e Tiziana Scrocca: la storia vera di due giovani donne che raccontano affinché altre donne possano un giorno vivere in condizioni migliori. Due storie esemplari, due punti di vista apparentemente divergenti che convergono in un unico desiderio: la speranza di un mondo migliore. Uno spettacolo che ha ricevuto anche la lettera d’encomio da parte del Presidente della Repubblica. Per informazioni e per il programma intero: www.maggiosermonetano.it.
Share on :

0 commenti:

Posta un commento

 
© Copyright Agropontinonotizie.com 2011 - Some rights reserved | Powered by telegolfo.com.
Template Design by cb-informatica | Published by cb-informatica and cb-informatica