giovedì 22 maggio 2014

IL FOTOVOLTAICO SUI BANCHI DI SCUOLA A CISTERNA DI LATINA.



"Il Sole a scuola", il bando ministeriale promosso dall'Assessorato alle Politiche Energetiche di Cisterna di Latina, giunto a conclusione anche alla media “Volpi”. Il 19 maggio, gli studenti dell'istituto della preside Nunzia Malizia e diretti dalla professoressa Maria Valle, hanno illustrato i risultati dei laboratori svolti sul tema dell'energia pulita ed in particolare sull'uso ed applicazione del fotovoltaico: Un'auto costruita con i Lego, un piccolo albero di natale con presepe, una casetta, una luce di sicurezza notturna, una rotatoria segnalata da luce intermittente, ed infine un agglomerato composto di un garage, con mulino a pale e doccia. Tutte in miniatura ed alimentate con cellule fotovoltaiche sono le opere ideate, costruite ed illustrate dagli studenti che hanno meritatamente ricevuto il caloroso applauso dei compagni presenti nell'auditorium oltre che del vice sindaco Gino Gagliardini, del delegato al Risparmio Energetico Marzo Mazzoli, del rappresentante d'Istituto Salvatore Iorio. Come per la scuola media Plinio, il progetto ministeriale ha previsto l'installazione di un impianto a pannelli fotovoltaici in grado di produrre 1,32 kwp. "Un piccolo impianto dimostrativo - ha detto Gagliardini - a cui far seguito, forse già alla ripresa del prossimo anno scolastico, un impianto da 6 kWp in grado di soddisfare le esigenze energetiche del plesso cos da produrre risparmi e forse anche qualche introito, entrambi utilizzabili per la manutenzione dell'edificio scolastico. Cisterna - ha aggiunto – vanta certamente il primato in provincia e oltre per il maggior numero di scuole alimentate da pannelli fotovoltaici a costo zero, in pratica frutto di collaborazioni con partner privati che hanno fornito ed installato gli impianti gratuitamente". E' invece pienamente operativo l'impianto da 6 kWp sul tetto della scuola materna ed elementare di Borgo Flora dove, a seguire, Gagliardini e Mazzoli, hanno spiegato il funzionamento ed i benefici ai docenti ed hanno consegnato nelle mani degli alunni la targa con la scritta: "Uno sviluppo sostenibile per il futuro delle nuove generazioni". "Crediamo fortemente che insieme agli impianti occorra costruire una cultura del risparmio energetico e delle fonti rinnovabili - ha detto Marco Mazzoli -. Per questo abbiamo deciso di installare impianti fotovoltaici partendo dalle scuole affiancandoli con laboratori che, devo dire, i docenti hanno svolto egregiamente. Quello a cui abbiamo assistito in questi giorni davvero incoraggianti per impegno, sensibilità ed applicazione. I nostri giovani lasciano ben sperare in un futuro di Cisterna pi rispettoso dell'ambiente, pulito e decoroso".
Share on :

0 commenti:

Posta un commento

 
© Copyright Agropontinonotizie.com 2011 - Some rights reserved | Powered by telegolfo.com.
Template Design by cb-informatica | Published by cb-informatica and cb-informatica