martedì 22 aprile 2014

Il tartufo: Da Aprilia in tutto il mondo.




Il tartufo è uno dei prodotti principe della tavola. In pochi sanno che Aprilia è uno dei maggiori esportatori di tartufo dell’Italia centrale, grazie alla famiglia Cipriani che da cinque generazioni coltiva le varietà di tartufo che poi è esportato in America, in Gran Bretagna, in Germania ma anche nell'Italia settentrionale. Il tartufo è un fungo ipogeo che nasce e si sviluppa in circa quattro mesi, ma solo se ci sono le eccellenti condizioni di terreno e di clima. Il giusto caldo con temporali estivi, unito ad un terreno calcareo e alla presenza di querce, lecci e roverelle è più facile che i tartufi bianchi e neri entrino in simbiosi con la pianta. Dagli anni settanta Aprilia è un’eccellenza in questa produzione. Alessio Cipriani ed il padre Mario portano avanti questa attività ereditata dai nonni, provenienti da Campoli Appennino in provincia di Frosinone. Solo grazie ai cani, ad oggi, è possibile scovare nei terreni questo pregiato prodotto. La Mostra Agricola Campoverde, in programma dal 24 al 27 aprile e dal 1 al 4 maggio ad Aprilia, darà ampio spazio al tartufo, con dimostrazioni quotidiane di “caccia” al tartufo e convegni specifici sul tema. Anche l'Assessore alle Attività Produttive del Comune di Aprilia Vittorio Marchitti ha voluto rendersi conto di persona di questa importante eccellenza apriliana, partecipando ad una seduta di raccolta dei tartufi con Mario ed Alessio Cipriani e a Diana, cane da tartufo di 4 anni, vera risorsa di famiglia.  Insieme al tartufo, i prodotti principe di questa ventinovesima edizione della Fiera sarà il Melograno, altra eccellenza che potrebbe rappresentare una diversificazione di reddito agricolo per l'agro pontino, il peperoncino oltre ai consolidati miele, cioccolato e vini locali.
Share on :

0 commenti:

Posta un commento

 
© Copyright Agropontinonotizie.com 2011 - Some rights reserved | Powered by telegolfo.com.
Template Design by cb-informatica | Published by cb-informatica and cb-informatica