sabato 26 aprile 2014

Aprilia: Agricoltura, dati in crescita.



La Fiera di Campoverde è ormai partita ed andrà avanti fino a domenica 27 aprile e poi ancora dall'1 al 4 maggio 2014. Questa ventinovesima edizione si caratterizza per lo spazio riservato al settore agricolo e dei macchinari: una scelta voluta per riportare in primo piano l'importanza del settore primario, l'unico che, nonostante la crisi in atto, rimane il vero motore trainante dell'economia pontina. I dati dell'Istituto Nazionale d’Economia Agricola mostrano come le aziende della provincia di Latina, sempre più, tendono a richiedere finanziamenti di medio-lungo termine per conservare o acquisire la liquidità necessaria a superare questa prolungata fase di crisi. Insomma, non si vuole “mollare”, ma si continua a scommettere sul territorio. Se da una parte tra il 2008 e il 2012 le imprese attive nel settore Agricoltura silvicoltura e pesca, nel complesso, sono diminuite di oltre il 10%, a scapito in particolare delle imprese individuali, dall'altra si registra un modesto sviluppo di forme di gestione societarie, di persone e di capitali, che nel quinquennio sono cresciute rispettivamente del 7,9% e 7,2%. In questo difficile ambiente, il valore della produzione agricola regionale del 2012 è aumentato rispetto al precedente anno del 2,7%. A crescere più di tutti è stato il settore zootecnico + 8,8%, dove importanti incrementi le hanno registrate i pollami e le carni suine. Le eccellenze agricole di Aprilia hanno un problema solo: non riescono a far fronte alla domanda. Così è per il miele, il peperoncino, il melograno e il tartufo, tutte produzioni locali che vengono portate nel nord Italia o all'estero, senza rimanere in zona pontina. “Stiamo cercando di far emergere quelle che sono le realtà positive del nostro territorio, metterle in sinergia tra di loro”, spiega il Sindaco di Aprilia Antonio Terra. “In questo senso s’inseriscono le iniziative dell'assessorato alle attività produttive dei mercati a km zero, della creazione del marchio Città di Aprilia e della messa a rete delle aziende agricole locali. Vogliamo continuare a scommettere sull'agricoltura”. Per questo, oltre ad essere momento di svago e di spettacolo, la Mostra Agricola Campoverde rappresenta un momento di incontro e di confronto sulle politiche agricole territoriali. In questo ambiente s’inseriscono i convegni sul tartufo, eccellenza apriliana da esportazione mondiale, tenuti dal produttore Alessio Cipriani; quello sul peperoncino, a cura dell'associazione I Sette Naghi, quello sul melograno in programma domani, sabato 26 aprile alle 11 in cui sarà fatta luce su quella che potrebbe essere la produzione del futuro in queste terre; i macchinari agricoli a cura di Unacma e la sicurezza sul lavoro, l'alimentazione a km zero a cura dei soci Unicoop.
Share on :

0 commenti:

Posta un commento

 
© Copyright Agropontinonotizie.com 2011 - Some rights reserved | Powered by telegolfo.com.
Template Design by cb-informatica | Published by cb-informatica and cb-informatica