martedì 21 gennaio 2014

Grande successo per Luca Angeletti al Teatro “Spazio 47” di Aprilia.



Sabato 18 gennaio grande successo per “Alla fine lui muore”, monologo con Luca Angeletti. L'attore romano nei panni di un bambino di 9 anni, racconta il suo mondo, un mondo visto con gli occhi dell'innocenza. Il protagonista si confessa, esprime e manifesta i suoi sentimenti riguardo all’amore, l'amicizia, la famiglia tutto in un ambiente dolce e amaro; è il cuore di un bambino che si racconta. Riporta alla luce i sentimenti d’ogni spettatore, la speranza, l'ingenuità, la dolcezza il tutto avvolto da un amaro disincanto. Tenero e a volte sagace, ingenuo ma allo stesso tempo scaltro, sembra conoscere perfettamente cosa desidera dal suo futuro e cosa No. I contrasti, le delusioni, le passioni, i desideri, le gioie e i dolori sono i protagonisti della serata, ogni spettatore ha l'impressione di essere in alcuni momenti quel bambino, così ingenuo e già così deciso, tanto fragile ma altrettanto determinato.
LUCA ANGELETTI nasce a Roma il 24/06/1974. Si diploma nel 1996 presso la Scuola Internazionale di Teatro “CIRCO A VAPORE” di Roma partecipando ad importanti stage d’approfondimento e perfezionamento con Eugenio Barba (ODIN TEATRET), Eric de Bont (CLOWN), Hal Yamanouchi (MIMO-ATTORE), Nikolaj Karpov (BIOMECCANICA), Michael Margotta (STRASBERG), Duccio Camerini (Teatro in Ascolto), Sanchis Sinisterra (Drammaturgia). Dal teatro, al cinema, alla tv, non tralasciando un percorso importante come quello dell'insegnamento che lo vede coinvolto dal 1995 al 2004 in laboratori teatrali all'interno d’istituti scolastici. In Tv molti lo ricorderanno nel ruolo di Vito Abate in “SQUADRA ANTIMAFIA”, nel ruolo di Scarpuzzedda in “IL CAPO DEI CAPI” o nel ruolo più recente di Giulio Pierantoni in TUTTI PAZZI PER AMORE 1-2-3. Vincitore nel 2004 del Giffoni Film Festival con “IL PRIMO GIORNO” (MiniDV – durata 21 min.) produzione Langfilm, che scrive e dirige. Lo rivedremo presto sul grande schermo nel ruolo di Roberto in “Un matrimonio da favola” commedia di Carlo Vanzina e nel nuovo film di Luc Besson “Lucy”, un "action movie" con Morgan Freeman e Scarlett Johansson. Angeletti non tralascia nulla, la sua attenzione è rivolta alle grandi realtà ma anche a quelle ancora marginali che stanno crescendo e si stanno sviluppando con l'intento di offrire a territori di provincia dei capisaldi artistici legati al teatro, alla musica e ad ogni forma d'arte che contribuisca alla formazione e alla crescita dell'individuo. La presenza di Luca Angeletti a Spazio 47, Via Pontina Km 47.015 (zona industriale Via Cagliari) ad Aprilia, dimostra l'interesse d’artisti internazionali nei confronti di ragazzi che in modo sano e onesto cercano di costruire un percorso artistico sul territorio in cui sono nati come Fabrizio Locicero, Giacomo Galantucci e Massimo Gresia che con coraggio e determinazione portano avanti un progetto destinato a crescere in maniera esponenziale, vista l'offerta sempre accurata delle proposte artistiche in una città come Aprilia che ne ha forte bisogno.
Alessia Locicero

Share on :

0 commenti:

Posta un commento

 
© Copyright Agropontinonotizie.com 2011 - Some rights reserved | Powered by telegolfo.com.
Template Design by cb-informatica | Published by cb-informatica and cb-informatica