domenica 1 dicembre 2013

EUROPEAN HIV TESTING WEEK e GIORNATA MONDIALE DI LOTTA ALL’AIDS A LATINA.





La HIV testing week si è conclusa oggi. Latina ha risposto con grande entusiasmo alle attività proposte dal gruppo organizzatore (Unità di Malattie Infettive Ospedale Goretti, Università Sapienza polo pontino, LILA Lazio, JaF eventi). Cosa è stato fatto?
  • Circa 200 test per HIV e HCV sono stati effettuati GRATUITAMENTE, circa un terzo dei test effettuati in un anno;
  • Tre scuole superiori (Einaudi, Maiorana e Mattei) sono state raggiunte dalle nostre equipe mediche che hanno fatto interventi formativi/informativi;
  • Attività di sensibilizzazione presso il mercato del martedì di Latina con la collaborazione dell’Università di Cassino, Scienze della comunicazione;
  • Meeting presso l’Università di medicina e Chirurgia e la libreria Feltrinelli di Latina con esperti dell’Istituto superiore di sanità e della LILA;
  • E’ stato organizzato un FLASH MOB focalizzato alla prevenzione HIV presso la strada dei pub di Latina: con il supporto di JAF eventi gli studenti del V anno di Medicina e gli specializzandi e i dottorandi di Malattie Infettive hanno distribuito condom e materiale informativo mescolandosi ai tantissimi ragazzi che frequentano i pub il sabato sera. Circa 700 condom sono stati distribuiti gratuitamente;
  • Open day in Ospedale con “Music Live Concert” (ICE PEACE e INFECTIVE ACCOUNT) per la giornata mondiale di lotta all’AIDS (ore 11-17), visite e test;
  • Corteo di moto del club ANUBI che ha supportato l’iniziativa con le sue bellissime moto entrando nell’Ospedale per partecipare al concerto.
L’iniziativa appare di particolare rilevanza per il territorio dato il costante numero di nuove diagnosi di HIV, molte volte misconosciute. Quest’anno si è registrato presso il nostro centro un altro aumento delle nuove infezioni con 27 nuove infezioni nei primi dieci mesi del 2013, (1 nuovo caso HIV OGNI 11 giorni), tutte contratte per via sessuale. Due pazienti su tre sono giovani sotto i 35 anni. Oggi l’obiettivo di HIV ZERO TUTTO è possibile:
    • Si può combattere la disinformazione con validi interventi formativi;
    • Si possono combattere le nuove infezioni con la diffusione della prevenzione;
    • Si possono combattere le morti per HIV aumentando l’accesso al test e la diagnosi e la cura precoce;
    • Si può combattere la discriminazione con la diffusione delle conoscenze.
prof. Claudio Mastroianni
U.O.C. Malattie Infettive
Ospedale “Goretti” Latina
Università La Sapienza - polo pontino
Share on :

0 commenti:

Posta un commento

 
© Copyright Agropontinonotizie.com 2011 - Some rights reserved | Powered by telegolfo.com.
Template Design by cb-informatica | Published by cb-informatica and cb-informatica