domenica 17 novembre 2013

Sermoneta: Torna a vincere la Montekno.




La squadra di Carbone centra il quarto successo in altrettante partite disputate sul proprio campo e rimane così nei piani alti della classifica: Vittoria sudatissima contro un'ottima formazione che fino all'ultimo secondo ha conteso la posta in palio la Montekno. Parte a razzo la squadra di casa che con un gioco da 3 di Zen e una splendida esecuzione dall'arco di Bandiziol si porta sul 6 a 0 che diventa 10-3 grazie ai canestri di Ross e Diglio. La reazione dell'Ostium è immediata e con un parziale di 0-7 riporta il punteggio in parità. Nel primo quarto sono le difese a prevalere e il basso punteggio (12-13) n’è la conferma. Nella seconda frazione si prosegue a strappi con entrambe le formazioni che realizzano mini break 19-13 che ben presto diventa 21-20. Si va al riposo con la Montekno Basket che conduce di sole 2 lunghezze (26-24) con 20' da soffrire per il pubblico di casa che ancora una volta sostiene la propria squadra con grande calore ed entusiasmo per tutta la durata dell'incontro. Alla ripresa delle ostilità sale in cattedra Zen che realizzando 12 punti nella terza frazione (dei 14 di squadra) con le sue irresistibili accelerazioni compie l'allungo che sembra decisivo portando la sua squadra al massimo vantaggio (40-32). De Rosa e Cerasaro limano il passivo portandolo a -6 (40 a 34 finale del terzo quarto). Parte male nell'ultima frazione la Montekno che, per diversi minuti, non trova la retina consentendo agli ospiti di impattare (43-43) con Carbone costretto a chiamare il minuto. L'uno su due di Tripi dalla lunetta fa mettere per la seconda volta all'Ostium il naso avanti (43-44). Ancora Zen (26 p. 7 r. 3 a. 8 fs. con 27 di valutazione finale) e Diglio rimettono le cose a posto per la Montekno che ritorna a condurre 47-44. Quando mancano 1'e37" dal termine il tabellone segna un quasi rassicurante +4 (51-47) per i ragazzi di Carbone; tra un time out e l'altro (5 negli ultimi 90") si arriva a 35" dalla sirena con un 51-49 che lascia aperta ogni possibile conclusione. Diglio con una conclusione difficilissima riporta i suoi sul +4 (53-49) e mancano 23 lunghissimi secondi. La tripla di Cerasaro rimette tutto in discussione (53-52) a 17". L'uno su due di Zen e Costa dalla lunetta porta il punteggio sul 55 a 52 e i secondi da giocare sono solo 5 ma è ancora Cerasaro a far tremare tutto l'ambiente sermonetano con un tentativo dalla distanza che rimbalza sul ferro prima di uscire, sembra finita invece, il tiro era viziato da fallo della difesa, con conseguenti 3 liberi a disposizione per lo stesso. Lo 0/3 decreta la vittoria dei padroni di casa che dalla lunetta con Zen chiudono definitivamente sul 56 a 52 una partita caratterizzata dal grande furore agonistico messo in campo da entrambe le formazioni.  Carbone a fine gara dopo aver riconosciuto il valore degli avversari ha elogiato i suoi ragazzi per l'ottima gara disputata, che nonostante i molti errori in campo, ha messo in evidenza, come abbiano sempre superato le difficoltà con la lucidità necessaria.

Montekno Basket Sermoneta 56
Donato 2, Ross 4, Costa 4, Bandiziol 8, Diglio 8, Finkelberg 2, Zen 26, Viscusi, Cardinali 2, Garbellini. Coach: Carbone.

Ostium Scuola Bk 52
Gumberidze, Tripi 7, Talarico 6, Cerasaro 9, Guiducci 4, De Rosa 4, Labriola 4, Milella 13, Rampolla 5. Coach: Di Segni.

Parziali: 12-13; 14-11; 14-10; 16-18 Finale 56-52
Arbitri: Parisella e Trulli.

Per info: 3683899282.
Share on :

0 commenti:

Posta un commento

 
© Copyright Agropontinonotizie.com 2011 - Some rights reserved | Powered by telegolfo.com.
Template Design by cb-informatica | Published by cb-informatica and cb-informatica