lunedì 25 novembre 2013

Il Sindaco di Aprilia incontrerà i referenti dell’associazione Italy Star 1943-1945.



Nei prossimi giorni, il Sindaco di Aprilia incontrerà presso il suo ufficio il referente italiano dell’associazione internazionale “Italy Star 1943-1945”, Harry Shindler, per discutere la proposta, avanzata dallo stesso, di erigere un monumento sul territorio di Aprilia che ricordi i caduti della seconda guerra mondiale ancora senza lapide. In particolar modo la richiesta si riferisce alla battaglia del 18 febbraio 1944 sul territorio di Aprilia, all’epoca teatro di aspri combattimenti dopo lo Sbarco ad Anzio delle truppe alleate e luogo in cui centinaia di soldati inglesi e americani persero la vita. Tra loro il tenente Eric Waters, padre del celebre musicista di fama internazionale Roger Waters, che com’emerse dalla trascrizione del diario dell’Ufficiale inglese allora in comando, perse la vita il 18 febbraio del 1944. Lo scorso 20 novembre, Shindler ha indirizzato una nota al sindaco di Aprilia Antonio Terra in cui si fa menzione della vicenda, precisando come lo stesso tenente Waters figuri tra i nomi dei caduti della seconda guerra mondiale riportati nel monumento alla memoria di Monte Cassino, ma nel frattempo rilevando come ancora non vi sia una tomba dedicata allo stesso e ai molti soldati caduti durante le battaglie che si sono susseguite sul nostro territorio per la liberazione di Roma. Allo scopo, pertanto, sarà proposto all’amministrazione comunale un progetto finalizzato ad erigere un monumento o una lapide nei luoghi dove si combatté il 18 febbraio 1944,  ed è stato anticipato l’interesse dello stesso Roger Waters di giungere ad Aprilia proprio nel giorno dell’anniversario della scomparsa del padre. Alla luce delle ampie considerazioni espresse e della volontà di rendere un giusto e sentito omaggio a quanti hanno combattuto e sono morti in battaglia sul territorio di Aprilia, e in virtù della presenza della Città nel circuito commemorativo dello Sbarco insieme ai Comuni di Anzio e Nettuno, il sindaco Antonio Terra ha invitato Shindler per approfondire la proposta sui dettagli. Poi all’incontro, il capo dell’amministrazione demanderà alle commissioni consiliari competenti e all’intero Consiglio Comunale le valutazioni del caso. «Ciò – ha detto il Sindaco Antonio Terra – al fine di arrivare a scelte condivise e rispettose della memoria di chi ha combattuto e perso la vita sul nostro territorio per difendere gli ideali di democrazia e libertà».
Share on :

0 commenti:

Posta un commento

 
© Copyright Agropontinonotizie.com 2011 - Some rights reserved | Powered by telegolfo.com.
Template Design by cb-informatica | Published by cb-informatica and cb-informatica