martedì 8 ottobre 2013

Latina: NUOVO PROGRAMMA E GOVERNANCE PER LA CAMERA DI COMMERCIO.



Lo scorso 7 settembre sono state avviate le procedure per il rinnovo del Consiglio della Camera di Commercio di Latina per il prossimo quinquennio (2014- 2019). “Questa è l’occasione – così gli organi direttivi di Confindustria Latina – per fare un veloce consuntivo sul quinquennio d’attività appena trascorso, e soprattutto tracciare gli obiettivi per i prossimi anni, che si preannunciano complicati e difficili e che, pertanto, necessitano di un impegno forte delle singole Associazioni, anche in seno alla locale Camera di Commercio. In questi anni si è lavorato insieme al Presidente Zottola cercando di sostenere l’economia pontina, forse non rendendosi conto che la grave crisi che sta attanagliando il nostro paese e il territorio pontino in particolare, ha cambiato notevolmente gli scenari e le priorità operative necessarie pertanto, di scelte e progettualità diverse, con quei settori veramente trainanti per l’economia locale. Proprio questi settori invece – spiegano gli organi direttivi dell'Associazione Industriali pontina – sono stati un po’ trascurati, in alcuni casi a favore di comparti importanti ma non primari per il PIL e l’occupazione provinciale, e in altri per settori, ahimè, notevolmente ridimensionati dalla crisi di questi anni. Confindustria Latina ha cercato, soprattutto nell’ultimo biennio, di contribuire con idee e proposte che considererebbero uno scenario produttivo più ampio, e che aiuterebbero le imprese ad affrontare le tante criticità, in primis le questioni legate al credito, ma forse non si è fatto abbastanza. Proprio, quindi, per marcare un cambio di passo ed un’assunzione di responsabilità maggiore nei confronti del territorio – precisano gli organi direttivi –, delle imprese e dei colleghi delle altre Associazioni, gli organi direttivi di Confindustria Latina, dopo un ampio e approfondito dibattito, ritengono necessario, nonché doveroso, impegnarsi direttamente per  una governance e un’idea programmatica diversa, nuova, alternativa, in una più che doverosa e legittima alternanza democratica. Naturalmente vogliamo condividere con tutte le altre organizzazioni interessate, questo documento programmatico, che vuole essere il punto di partenza per avviare un confronto costruttivo, misurare convergenze, accogliere suggerimenti e trovare soluzioni condivise. Confindustria – termina – ritiene che il lavoro fin qui svolto dal Presidente Zottola sia stato prezioso, ma il particolare momento che l'economia del nostro territorio sta attraversando ha bisogno di scelte differenti che, ancorché coraggiose e innovative, possono rappresentare un effettivo e reale punto di svolta e rinnovamento nella gestione dell’Ente camerale”. Info: 0773442509 – 3387946807 - s.serino@confindustrialatina.it
Share on :

0 commenti:

Posta un commento

 
© Copyright Agropontinonotizie.com 2011 - Some rights reserved | Powered by telegolfo.com.
Template Design by cb-informatica | Published by cb-informatica and cb-informatica