sabato 21 settembre 2013

Sermoneta: Fiera di San Michele, 26-29/9/13.




Quasi cinque secoli di storia che rappresentano l’evoluzione economica di Sermoneta e dell’intero territorio della provincia di Latina: Si tratta della Secolare Fiera di San Michele, in programma dal 26 al 29 settembre 2013 nell’area mercato di Monticchio, ad ingresso gratuito. Per una volta si mette da parte la bellezza del borgo medievale di Sermoneta per dare valore e risalto al suo territorio. Due ettari d’esposizione: enogastronomia, arredamento, tecnologia, agricoltura, animali della fattoria, esibizione dei butteri, i mezzi agricoli d'epoca, i prodotti gastronomici di Sermoneta, percorsi didattici per i bambini, artigianato artistico locale. Il merito della manifestazione è quello di restituire il ruolo primario ad un settore, quello agricolo, che da sempre caratterizza l’economia pontina. Sermoneta vuole promuovere con orgoglio le tipicità e valorizzare la vocazione agricola del proprio territorio. Il taglio didattico sarà garantito dalla presenza degli animali del territorio, dai Butteri delle Paludi Pontine e dalla “fattoria didattica” che venerdì 27 permetterà ai bambini delle scuole di Sermoneta d’assistere alla trasformazione del latte in formaggio, grazie all'Associazione Terra e Vita. Anche quest'anno sarà allestita una parete d’arrampicata da parte dell'Associazione Mountain Freedom: il noto alpinista setino Daniele Nardi darà dimostrazioni di arrampicata e tutti potranno provare questa suggestiva disciplina. Variegato l'intrattenimento serale. S’inizia giovedì 26 settembre con un gruppo folk russo con Irina Su Shinscaia (giazz), Brisina Varvara (Romanze russe) - direzione artistica di Mimmo Battista. Venerdì 27 settembre una serata dedicata al liscio con Lorenzo Band ed al cabaret con Alessandro Serra. Sabato 28 settembre ospite d'eccezione Demo Morselli e la sua band con Marcello Cirillo con “Che coss'è l'amor”. Sarà presente come ospite d'onore anche lo showman Giancarlo Magalli che ritirerà il premio alla carriera. Gran finale, domenica 30 settembre un gruppo folk spagnolo e le “gocce tricolori”, spettacolo di fontane danzanti tra acqua, fuoco e musica. Info: 077330312 o www.comunedisermoneta.it.

STORIA
La Fiera di San Michele è un appuntamento che affonda le proprie radici nella notte dei tempi, sul finire del 1500, come riscontrato storicamente, e che durante i secoli ha mutato le sue finalità divenendo nel 1800, sotto la spinta delle Autorità Pontificie, un mercato fieristico con una riconosciuta “libertà doganale” e punto di riferimento importante per il mondo agricolo, per i pastori e gli artigiani dei Monti Lepini e per quelli che operavano nella malsana Pianura Pontina. Oggi la Secolare Fiera di San Michele, pur non perdendo le peculiarità territoriali che la fanno unica nel suo genere, si è aperta all’innovazione e alla promozione territoriale delle eccellenze di tutto l’agro pontino.
Share on :

0 commenti:

Posta un commento

 
© Copyright Agropontinonotizie.com 2011 - Some rights reserved | Powered by telegolfo.com.
Template Design by cb-informatica | Published by cb-informatica and cb-informatica