sabato 21 settembre 2013

Latina: Al via la nuova stagione “Che Spettacolo Ragazzi”.




E' stata presentata ufficialmente questo pomeriggio la nuova Stagione di “Che Spettacolo Ragazzi", rassegna che mira ad offrire agli alunni la possibilità di una riflessione che è stimolo ad una crescita non solo intellettuale, ma anche umana dell’alunno. “Che Spettacolo Ragazzi giunge alla V edizione, e sempre più scuole aderiscono alla nostra realtà” ha messo in evidenza il direttore Gianluca Cassandra che ha presentato l’evento. “Realtà che è fatta di un teatro giovane, giovanile, educativo e ricco. Ricco perché in maniera "anticongiunturale" vede la messa in scena di spettacoli con molti attori, grande cura delle scenografie, ricercatezza nell'adattamento dei testi affinché siano di supporto all'attività didattica scolastica. Questi sono i tratti distintivi del teatro del 2013, - continua il direttore - invece di lamentare scarsi investimenti da parte d’istituzioni, mettiamo mano alle nostre risorse, investiamo su noi stessi e creiamo grandi produzioni. Abbiamo scelto la strada della forza e dell’attendibilità di una stagione che presenta 17 titoli per tutte le fasce scolastiche. L’affidabilità di una stagione che, ininterrottamente, durerà sei mesi con almeno tre spettacoli ogni trenta giorni; la forza di grandi produzioni che rispettano e rispecchiano quello che oggi è il mondo della comunicazione, in altre parole grande cura dei dettagli e della ricchezza del prodotto, delle immagini e delle risorse messe in campo, senza tralasciare la qualità e la serietà”.  Un cartellone ricco e variegato dunque, dedicato agli istituti scolastici (scuole materne, elementari, medie e superiori) di Latina e provincia, ma non solo, perché “Che Spettacolo Ragazzi” è molto di più come rileva Cassandra: E’ diventato un franchising culturale, il primo in Europa, attraverso il quale tutti gli attori del mondo teatro-scuola (teatri, event manager, scuole ed enti pubblici), possono costruire la loro stagione dedicata, nel caso di scuole ed enti, oppure possono pianificare il proprio percorso imprenditoriale, nel caso di teatri e manager. Il tutto con la formula del "tuo cartellone", in altre parole uno virtuale da comporre in base alle proprie esigenze strategiche, culturali ed imprenditoriali. La nuova frontiera del teatro che abbraccia il marketing. Che Spettacolo Ragazzi sta viaggiando in tutta Italia e numerosi teatri ed imprenditori stanno aderendo. Oltre a tutto questo, sono lieto di annunciare che i borsisti selezionati per l'anno 2013-2014 esordiranno, nel prossimo futuro, proprio all'interno di Che Spettacolo Ragazzi. 15 giovani di Latina che stanno studiando per inserirsi nel nostro circuito di spettacoli. Una prospettiva seria nella quale la formazione è strumento per il lavoro, non fine a se stessa”. Qualche numero: oggi “Che Spettacolo Ragazzi” è stato "acquistato" da sei diversi teatri in sei città nel territorio di Lazio ed Umbria. Nella stagione a venire andranno in scena almeno 90 spettacoli. Questo è il segnale che una buona idea funziona. Un'idea frutto dello studio e della preparazione nei campi del marketing, dell'impresa e dell'amministrazione aziendale. Avere necessità d’aiuti esterni vorrebbe dire non essere capaci né di fare impresa né di produrre buone idee. Le buone idee viaggiano da sole. Dico spesso le parole impresa e marketing perché sono questi concetti che salveranno il teatro e permetteranno di liberarsi di tante "zavorre" che vivacchiano alle spalle dei contribuenti. All'evento hanno partecipato gli insegnanti, gli alunni, le famiglie, la stampa e tutti quelli che amano il buon teatro. Per dare un assaggio della qualità degli spettacoli che accompagneranno gli studenti in quest’anno scolastico, è stato presentato lo spettacolo "S.P.Q.R. - Sono Pazzi Questi Romani", adattamento e regia di Simone Fioravanti, sul palco la Compagnia Teatro del Beau. Quest’anno inoltre, dopo il successo dello scorso anno torna il Premio “5 meno” Città di Latina, un festival che offre a tutte le scuole della provincia, la possibilità di portare in scena su un importante palcoscenico di loro lavori artistici (spettacoli teatrali, concerti…) frutto dell’impegno annuale di laboratori, lavori di classe. L’obiettivo del concorso è quello di avvicinare i più giovani al teatro e all’arte in genere, trasformando il Teatro Moderno in un luogo di condivisione e crescita culturale, importante motore per lo sviluppo della città. Il concorso si pone come un importante momento d’incontro tra esperienze di teatro-arte-scuola prodotte nel territorio della provincia di Latina. Per informazioni: 0773471928 oppure 3469773339 oppure www.modernolatina.it; www.chespettacoloragazzi.it
Share on :

0 commenti:

Posta un commento

 
© Copyright Agropontinonotizie.com 2011 - Some rights reserved | Powered by telegolfo.com.
Template Design by cb-informatica | Published by cb-informatica and cb-informatica