martedì 27 agosto 2013

CORI: PIAZZA DELLA CROCE IN FESTA.




Ottima la riuscita della manifestazione «Piazza della Croce in Festa», organizzata nel fine settimana dal Gruppo Montagna 1 – Sentieri e Natura, con il patrocinio del Comune di Cori, della Pro Loco Cori e dell’Associazione Commercianti ed Artigiani Cori e Giulianello. Tanta la gente che ha partecipato all’iniziativa, richiamata anche dal fatto che poteva visitare il Monumento Nazionale Chiesa dell’Annunziata e mangiare menù casarecci preparati per l’occasione dai ristoratori della zona. Per due giorni interi, su tutta l’area che va dal piazzale all’ingresso di Cori a Piazza Romana passando per Via Accrocca, gli artigiani ed i commercianti locali hanno allestito ai margini della strada e delle piazze due lunghe file di stand con prodotti tipici artigianali e dell’enogastronomia corese. Una fiera all’aperto, impreziosita da mostre di foto, quadri e sculture, dimostrazioni di vecchi mestieri, recita di poesie, concerti di musica popolare e leggera, con spettacoli d’artisti di strada e Storici Sbandieratori delle Contrade, rievocazioni di giochi popolari: Molto apprezzato il maritozzo di 10 metri presentato al pubblico che lo ha poi divorato. È stata l’occasione per rimettere la piazza al centro dell’attenzione, come fondamentale luogo pubblico dalla grande importanza sociale, ma anche economica e culturale per l’intera comunità. L’obiettivo è stato raggiunto e l’evento ha richiamato una folta folla di persone, anche forestieri ma soprattutto tantissimi bambini la cui presenza ha ricreato un’atmosfera di festa d’altri tempi, ma anche l’opportunità per gli operatori economici di dimostrare che, oltre a possedere grandi capacità organizzative, sono in grado di collaborare per il bene del paese. Hobbisti e professionisti, in particolare, si sono stretti fianco a fianco attorno all’unico desiderio di promuovere la città e il suo territorio, mettendo in vetrina il meglio di ciò che sono capaci di esprimere e produrre. Un banco di prova superato pure per il nuovo regolamento comunale dei mercatini occasionali ed amatoriali introdotto dall’attuale Amministrazione, con la partecipazione dell’Associazione Commercianti ed Artigiani. Una normativa che punta a valorizzare la creatività e l’ingegno degli hobbisti incoraggiandone la diffusione, offrendo loro la possibilità di esporre e vendere in apposti spazi i propri manufatti, compatibilmente con la necessità di tutelare chi fa della produzione e della vendita la propria professione.    
Share on :

0 commenti:

Posta un commento

 
© Copyright Agropontinonotizie.com 2011 - Some rights reserved | Powered by telegolfo.com.
Template Design by cb-informatica | Published by cb-informatica and cb-informatica