giovedì 11 luglio 2013

LATINA: UN VINO PER RICORDARE LA CONQUISTA DELLA SERIE B.



Si chiama “Rosso Leone” ed è stato presentato ufficialmente giovedì 11 luglio, allo stadio Francioni, il vino celebrativo della promozione del Latina in serie B. L’iniziativa, per dare risalto allo storico traguardo sportivo raggiunto dai nerazzurri, è stata ideata dal settimanale sportivo Tuttostadio, in collaborazione con l’U.S. Latina Calcio e la Cantina Cincinnato di Cori. Si tratta di un vino dal marchio IGT (Indicazione Geografica Tipica) caratterizzato dal colore rosso vivo intenso e la  fragranza elegante ed armoniosa, ottenuto dalla riscoperta ed il recupero di antichi vitigni, coltivati sui nostri territori già in epoca preromana. Selezionato in quantità limitata di esemplari personalizzati e fuori commercio, è stato ufficialmente scelto come vino celebrativo della storica promozione in B della U.S. Latina, al termine del campionato 2012/2013. Realizzato grazie alla collaborazione di un gruppo di sponsor, sensibili alle vicende dello sport pontino, sarà fatto omaggio ai protagonisti della storica affermazione del Latina e rappresenterà un gadget che il Latina potrà utilizzare anche durante la stagione, in occasione dei propri incontri ufficiali. Alla presentazione del “Rosso Leone”, con il Direttore di Tuttostadio Renato Di Bella, erano presenti il Direttore Generale dell’U.S. Latina, Davide Lemma, con dirigenti, tecnici e giocatori della società nerazzurra, la dottoressa Giovanna Tresorio, Responsabile Marketing della Cantina Cincinnato di Cori, ed alcuni rappresentanti delle aziende sponsor dell’iniziativa. Nella sala AIA dello stadio Francioni, che ha  ospitato la cerimonia, è intervenuto il Presidente Provinciale dell’Associazione Sommelier, Davide Marrocco, che in un’apposita degustazione ha illustrato le qualità del vino accompagnandolo a dolci tipici del territorio.
Share on :

0 commenti:

Posta un commento

 
© Copyright Agropontinonotizie.com 2011 - Some rights reserved | Powered by telegolfo.com.
Template Design by cb-informatica | Published by cb-informatica and cb-informatica