venerdì 19 luglio 2013

CORI OMAGGIA L’ING. MARCHETTI.



La città di Cori ha reso omaggio al suo illustre concittadino, l’ing. Alessandro Marchetti, che con gli S.55X da lui ideati rese possibile, 80 anni fa, la storica Trasvolata Atlantica Italia - USA, che tanto lustro e prestigio diede all’Italia nel mondo. Il Delegato alla Cultura del Comune di Cori, Roberto De Cave, ed il sindaco Tommaso Conti hanno accolto il pubblico presente nella Sala Conferenze del Museo della Città e del Territorio, introducendo la figura di Alessandro Marchetti in quell’epica Crociera Area del Decennale poi raccontata dal docufilm proiettato. Un tributo ad un patrimonio dell’umanità, un corese conosciuto in tutto il mondo per i suoi progetti, ma anche per essere stato un grande capitano d’industria, la SIAI Marchetti di Sesto Calende (Varese). La Seconda Trasvolata del 1933 fu l’espressione del suo talento e della creatività, del progresso tecnologico e dell’avanguardia dell’industria aeronautica italiana - ha posto l’accento il Senatore di origini coresi Claudio Moscardelli nel suo video messaggio. Un orgoglio non solo per il paese lepino, ma di tutti gli italiani, anche quelli all’estero – come ricordato dal Senatore italoamericano Renato Guerino Turano nella lettera inviata ai presenti, e ribadito da Casa Italia – Chicago nel suo comunicato, quando gli Atlantici giunsero in America ravvivarono lo spirito patriottico degli italoamericani partiti anni prima in cerca di fortuna. A Chicago li accolsero in migliaia ed altrettanto grandioso fu l’incontro al Madison Square Garden di Nuova York. Un processo di valorizzazione del Marchetti, fortemente radicato nella memoria collettiva della comunità, che l’attuale Amministrazione comunale di Cori iniziava nel 2011 con la commemorazione del quarantacinquennale della sua scomparsa, e che intendeva portare avanti con altre iniziative. Già nei prossimi giorni una Delegazione comunale consegnerà al senatore Turano uno dei due bassorilievi in terracotta dipinti in acrilico e lavorati a mano da Tonino Liberati, che sarà poi esposta nei musei di Casa Italia a Chicago. L’altra invece rimarrà nell’aula consiliare del Municipio di Cori.
Share on :

0 commenti:

Posta un commento

 
© Copyright Agropontinonotizie.com 2011 - Some rights reserved | Powered by telegolfo.com.
Template Design by cb-informatica | Published by cb-informatica and cb-informatica