lunedì 8 luglio 2013

CORI: IL LAGO, RISORSA DEL TERRITORIO.




Il Cigno Azzurro arriva a Giulianello: Salpata il 26 giugno, mercoledì 10 luglio la Goletta dei Laghi Legambiente attraccherà al Lago di Giulianello, prima di terminare il suo viaggio, a fine mese, dopo aver toccato 21 laghi in tutta Italia.  La Goletta dei Laghi – Cigno Azzurro è la campagna nazionale Legambiente di monitoraggio ed informazione sullo stato di salute dei principali laghi italiani, una grande risorsa naturale ed economica spesso sottovalutata, giunta quest’anno alla sua ottava edizione. Oltre alla raccolta ed analisi dei dati da parte dell’equipaggio di biologi a bordo, l’obiettivo di Legambiente è informare e sensibilizzare cittadini e amministratori sulle migliori pratiche di gestione, sulla tutela della biodiversità e sull’utilizzo dei laghi come strumenti fondamentali per il rilancio di un’economia locale più competitiva e sostenibile. La prima tappa laziale del 2013 di questa importante iniziativa è stata organizzata dal Circolo Legambiente «Cora Viridis», con il supporto dell’Assessorato all’Ambiente del Comune di Cori e d’alcune associazioni locali. Il 10 luglio, alle ore 10.30, presso la Delegazione comunale di Giulianello, di Via della Stazione, ci sarà la tavola rotonda “Il lago, risorsa del territorio; Dal Monumento Naturale ad oggi, criticità e progetti; Biodiversità e identità territoriale, la via per la sostenibilità e lo sviluppo”. Vi prenderanno parte diversi rappresentanti di Legambiente. Il Presidente Nazionale, Vittorio Cogliati Dezza; il Responsabile Nazionale Goletta dei Laghi, Simone Nuglio; la Presidente «Cora Viridis» Alessia Pieri. I sindaci di Cori ed Artena, Tommaso Conti e Mario Petrichella, con i loro Assessori all’Ambiente, Luca Zampi e Marcello Bruni; il Direttore dell’ARP Lazio – Agenzia Regionale Parchi – Vito Consoli. Tra gli invitati anche l’Assessore all’Ambiente della Regione Lazio, Fabio Refrigeri.  In questo modo Legambiente vuole aprire un nuovo confronto tra tutti i soggetti coinvolti nella gestione del Monumento Naturale, istituito dalla Regione Lazio nel 2007 per tutelare un’area di rilevante interesse naturalistico. Come difendere la sua straorinaria biodiversità. Il lago rappresenta un importante elemento di un più ampio progetto di sviluppo dell’economia locale basato sulla tutela e la valorizzazione del territorio, delle sue tradizioni e risorse naturali, che vede nell’eccellenza ambientale il suo fattore di competizione. In un momento così importante - commenta il sindaco Conti - un ricordo particolare per il compianto Avv. Raffaele Marchetti che tanto dedicò della sua opera professionale e civile al fine di far dichiarare la demanialità delle acque del Lago di Giulianello e che avrebbe senz’altro gioito nel vederlo al centro di una campagna ambientale d’interesse nazionale.”
Share on :

0 commenti:

Posta un commento

 
© Copyright Agropontinonotizie.com 2011 - Some rights reserved | Powered by telegolfo.com.
Template Design by cb-informatica | Published by cb-informatica and cb-informatica