giovedì 6 giugno 2013

INAUGURATA LA MENSA SOCIALE A CORI.



Èstata inaugurata la mensa sociale per gli indigenti. Una volta a settimana, il martedì sera, i volontari gestori offriranno un pasto caldo a chi non può disporne. La struttura si trova nei locali dello storico Convento di San Francesco che ha messo a disposizione la cucina e la mensa per la distribuzione dei pasti. Il progetto è stato realizzato d’intesa tra l’Associazione «Istituto per la Famiglia» Onlus - sez. 405 di Cisterna di Latina e i Servizi Sociali del Comune di Cori, che segnaleranno alla Onlus le persone aventi diritto, in seguito all’accertamento dell’effettivo stato di bisogno. I piatti saranno cucinati dai cuochi dell’Associazione Culturale R2 - Executive Team – Ristoratori Volontari di Protezione Civile di Cisterna di Latina che metteranno gratuitamente a disposizione le proprie professionalità, anche stavolta i cittadini di Cori hanno dimostrato di avere un cuore grande. La solidarietà sociale, in questo caso dei commercianti locali, si conferma un’importante risorsa del territorio per fronteggiare una crisi senza precedenti. Un panificio di Cori monte offre pane caldo, pizza e dolciumi. Due macellerie della parte alta del paese donano, a turno, la carne come secondo piatto. Una pasticceria di Cori valle prepara i dolci per il dessert. Un servizio nuovo, che va a potenziare questo tipo d’offerta assistenziale già presente sul territorio, affiancandosi alla mensa Caritas. Quest’ultima opera a Cori da quasi un decennio, tutti i venerdì, con la distribuzione di viveri e vestiario nel tardo pomeriggio, e poi l’apertura della refezione a cena. Il centro d’accoglienza, gestito a turno dai volontari di diverse associazioni cattoliche, come l’AGESCI, il MASCI e la Confraternita del Gonfalone, e della Protezione Civile, si trova nella Sala Frantoio - già Montano di Via Santa Maria della Pietà, nei pressi dell’omonima Parrocchia, in un locale acquistato, ristrutturato e donato alla comunità dall’ex parroco Don Ottaviano Maurizi. Mercoledì, giovedì e venerdì torna la colletta alimentare presso le scuole locali. Il 7 giugno ritrovo alla «Rodari». Gli studenti e gli insegnanti, potranno donare generi alimentari non deperibili e a lunga conservazione, ma anche capi d’abbigliamento in buono stato e prodotti per la cura e l’igiene, opportunamente depositati in uno spazio adibito all’interno dei plessi. Il ricavato sa poi ritirato dai volontari dell’IPF per essere successivamente ripartito tra le famiglie indigenti della zona, individuate dai Servizi Sociali del Comune di Cori.
Share on :

0 commenti:

Posta un commento

 
© Copyright Agropontinonotizie.com 2011 - Some rights reserved | Powered by telegolfo.com.
Template Design by cb-informatica | Published by cb-informatica and cb-informatica