venerdì 21 giugno 2013

CORI: SALUTE DELLA DONNA.



L’Assessorato alle Politiche Sociali e i Servizi Sociali del Comune di Cori, insieme con l’ASL, hanno incontrato la comunità indiana locale al Palazzetto Luciani. L’incontro ha fatto seguito al tavolo interistituzionale convocato dall’Amministrazione comunale per fare il punto sulle necessità dei principali elementi extracomunitarie del territorio, al fine di creare le condizioni per una maggiore integrazione nella struttura sociale della città, nell’ambito del progetto «Insieme … In Sicurezza», che prevede una serie d'interventi per la prevenzione e l'inclusione sociale, corsi di formazione e campagne informative, proposte di carattere educativo – sociale. Dal precedente confronto con i referenti della comunità indiana era emerso il bisogno di facilitare l’accesso delle donne ai servizi sanitari per la tutela della salute, a cominciare dalle normali e diffuse profilassi per la prevenzione dei tumori al collo dell’utero, alla mammella e al colon retto. Necessaria anche una maggiore educazione sui problemi concernenti la gravidanza ed il parto, spesso portati a termine in condizioni precarie e pericolose sia per la madre sia per il figlio. Diverse le cause alla base di queste problematiche, dalle barriere linguistiche che ostacolano la comunicazione con le strutture sanitarie ai retaggi culturali che queste persone portano con sé dal proprio Paese. Da qui l’invito rivolto alle donne indiane residenti a Cori, d’età compresa tra i 25 e 60 anni, a partecipare alla riunione sull’educazione e la prevenzione dei problemi legati alla salute della donna, alla quale vi ha preso parte 24 femmine delle 36 contattate. Con la collaborazione d’interpreti e mediatori sono stati illustrati loro le precauzioni da adottare durante la gestazione, i rischi legati al mancato o tardivo accertamento di alcune delle patologie più comuni, le modalità di utilizzo dei relativi esami di controllo. I risultati sono stati incoraggianti. La comunità ha apprezzato l’apertura istituzionale e l’interessamento per una problematica che continua a caratterizzare la condizione femminile indiana anche fuori dei confini nazionali. Tutte le partecipanti, col sostegno dei Servizi Sociali del Comune, stanno eseguendo, presso il Consultorio dell’ex Ospedale di Comunità di Cori, il pap test, la mammografia e lo screening al colon retto. Al contempo stanno trasmettendo alle proprie famiglie quanto appreso, sensibilizzando figli, mariti e genitori sulla necessità e l’importanza della prevenzione.
Share on :

0 commenti:

Posta un commento

 
© Copyright Agropontinonotizie.com 2011 - Some rights reserved | Powered by telegolfo.com.
Template Design by cb-informatica | Published by cb-informatica and cb-informatica