martedì 21 maggio 2013

Sermoneta si tinge di rosa.



Il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri Sesa Amici, nella sua prima uscita pubblica dopo aver ricevuto l’importante incarico di Governo, ha tenuto a battesimo insieme al Sindaco di Sermoneta l'edizione 2013 di Sermoneta si tinge di rosa, manifestazione che ha voluto celebrare la creatività femminile e la donna creatrice di vita e creatrice di bellezza della vita, organizzata dall’Amministrazione comunale in collaborazione con Impresa Donna - Confesercenti provinciale di Latina, e con il patrocinio del comitato imprenditoria femminile della camera di commercio di Latina. Tra gli ospiti, anche la delegata alle pari opportunità della Provincia Filomena Sisca, il comandante provinciale dei Vigili del Fuoco Cristina D'Angelo, il segretario provinciale Ugl, Maria Antonietta Vicaro, l'assessore alle politiche sociali del Comune di Cori Chiara Cochi e l'Amministrazione comunale di Sermoneta. Complice anche la bella giornata di sole che ha baciato il borgo medievale, Sermoneta è stata invasa da turisti e visitatori che hanno potuto ammirare il mercatino artigianale lungo le strade del centro storico, la dimostrazione di Mise En Place (arte dell'apparecchiare la tavola) a Palazzo Caetani (vinta da Tres Chic), le mostre di pittura, le “mani in pasta” in Piazza del Popolo con le donne di Sermoneta e di Cori che hanno manipolato la pasta all'uovo e la creta davanti al pubblico, oltre ad una dimostrazione di cake design. Piazza Santa Maria Assunta si è trasformata in un mercatino del vintage e dello scambio grazie a “l’appetito vien… swappando”, mentre Piazza San Lorenzo ha ospitato Arti e mestieri di un tempo. Nel pomeriggio, gli sbandieratori "Ducato Caetani" di Sermoneta si sono esibiti in Piazza del Popolo, mentre sotto la loggia dei Mercanti ha improvvisato un mini concerto il coro “Work in progress” di Sezze. Atteso l'appuntamento con la cultura: alle 16.30 la giornalista Angela Iantosca ha presentato in anteprima il suo libro “Onora la madre” (Rubettino Editore), in uscita nazionale l'8 maggio: un'inchiesta sul ruolo della donna nella 'ndrangheta, con testimonianze di collaboratrici di giustizia e racconti, a tratti anche paradossali, su come la donna è vista nelle famiglie calabresi “affiliate”. Il palcoscenico naturale del Belvedere ha terminato la manifestazione con una sfilata di moda “Emozioni nascoste” con gli abiti di Chiara Boni. Madrina d'eccezione la showgirl direttamente da Paperissima 2013 Lada Poznyakova, infine, il teatro dell’associazione “Chi dice Donna”, in scena con “Giuliano Racconta”. Sono orgogliosa della riuscita di questa manifestazione, Sermoneta si è distinta ancora una volta per come ha saputo valorizzare la creatività femminile in ogni campo. Un ringraziamento particolare va ad Antonella Masocco della Confesercenti per la collaborazione nell'organizzazione, l'Anc di Sermoneta e la Polizia Locale, l'associazione “Chi dice donna” di Giulianello e tutti quelli che si sono messi a disposizione per la riuscita di questo evento”.
Share on :

0 commenti:

Posta un commento

 
© Copyright Agropontinonotizie.com 2011 - Some rights reserved | Powered by telegolfo.com.
Template Design by cb-informatica | Published by cb-informatica and cb-informatica