martedì 21 maggio 2013

BANDIERA GIALLA A CORI.






Legambiente «Cora Viridis» pianta la sua prima bandiera gialla a Cori. Raggiunto l’obiettivo iniziale del progetto «co - gestire verde». Il parco “Cervi” è stato restituito alla comunità, dopo un’intensa opera di bonifica, riordino, arredamento e ripristino dell’agibilità delle sue parti fondamentali, da completare e portare avanti in futuro. A breve ospiterà anche i laboratori verdi Legambiente sull’arredo urbano con materiali da riuso e riciclo, come i nuovi cestini in legno da pallet installati nel parco. Un’ondata di volontariato ambientalista ha coinvolto un mare di cittadini, soprattutto giovani, che con  entusiasmo hanno ripulito questo luogo simbolo della città. E la Festa Verde organizzata da Legambiente per sancire la rinascita dell’Impero, è stata l’apoteosi di questo rinnovato impegno civile sfociato in una grande mobilitazione popolare all’insegna della tutela dell’ambiente e della valorizzazione del territorio. Tante le famiglie, ragazzi e bambini, che hanno preferito questo momento di unità ed allegria alla tradizionale gita fuori porta del primo maggio, in perfetta sintonia con lo spirito originario col quale il parco venne realizzato oltre mezzo secolo fa. L’enogastronomia casareccia dallo stand ai tavoli; i giochi e i workshop ai campetti di bocce e calcetto; sul palco la musica e le esposizioni fotografiche dei gruppi e degli artisti locali hanno contribuito a rendere memorabile la giornata. Un evento che ha ricevuto il supporto concreto di tanti operatori economici locali che hanno messo a disposizione materiali e attrezzature. Una formula innovativa per la cura partecipata delle aree verdi urbane introdotta nel Comune di Cori su iniziativa di Legambiente «Cora Viridis», recepita dall’Ass.re all’Arredo Urbano Fausto Nuglio e suggellata dal sindaco Tommaso Conti con la firma dell’intesa. Un protocollo al quale hanno aderito altre associazioni e comitati che hanno operato al fianco del cigno verde, occupandosi anche dei giardini pubblici «Zitarelli» e «Troiani». Altre zone del paese saranno sottoposte a manutenzione ordinaria nei prossimi mesi. Azione, ma anche sensibilizzazione. È in corso la campagna nazionale «Nontiscordardime» per migliorare la vivibilità all’interno della scuola, confrontarsi sui temi ambientali, promuovere il senso civico e la consapevolezza di appartenere ad una collettività dove è responsabilità di tutti rispettare e prendersi cura degli spazi comuni. Già riverniciati il cancello e le inferiate del giardino della scuola elementare di Cori, rivitalizzato con la piantumazione di piante e fioriture, questi piccoli, ma significativi gesti verranno ripetuti ed estesi anche grazie al contributo di Edison Energia nell’ambito del progetto «EcoGeneration 2.0».
Share on :

0 commenti:

Posta un commento

 
© Copyright Agropontinonotizie.com 2011 - Some rights reserved | Powered by telegolfo.com.
Template Design by cb-informatica | Published by cb-informatica and cb-informatica