mercoledì 24 aprile 2013

NONTISCORDARDIME: LA CAMPAGNA NAZIONALE DECLINATA A CORI.

Approda anche a Cori la campagna nazionale Legambiente «Nontiscordardime - operazione scuole pulite», la tradizionale iniziativa primaverile di volontariato ambientalista dedicata alla vivibilità degli edifici scolastici, da garantire con piccoli gesti di ripristino e abbellimento d’aule e cortili. Il circolo locale di Legambiente «Cora Viridis» sta provvedendo a ritinteggiare il cancello e le gradinate del giardino della scuola elementare «Laurienti» di Cori con successiva piantumazione d’aiuole anche nel plesso di pari grado «Radicchi»di Giulianello. Un connubio quello tra volontariato e valorizzazione del territorio sul quale Legambiente Cori ed Amministrazione comunale – Assessorato all’Arredo urbano – in collaborazione con altre associazioni, enti locali ed alcuni comitati di quartiere, stanno puntando anche con la cogestione delle aree verdi urbane, progetto che ha già mobilitato tantissimi volontari per la pulizia del parco pubblico “Cervi” e d’altri due giardinetti (Via Arboreto e Piazza Signina). Non solo associazionismo ed istituzioni. Aumentano anche le manifestazioni autonome e spontanee a tutela degli spazi pubblici di singoli cittadini che decidono di scendere in strada “adottando” simbolicamente alcuni luoghi della città per averne cura. Unico il motivo che li accomuna: l’amore per il proprio paese, nella convinzione che se ognuno prendesse in custodia un pezzetto di cosa pubblica ne gioverebbe la comunità intera. Un paio di volonterosi abitanti di Cori hanno appena iniziato a dedicarsi a Piazza della Croce, con la pulizia del piazzale e il mantenimento delle fioriture e alberature circostanti, mentre il Comune ha bonificato la Stretta Straccia. L’aiuola di Piazza Signina è accudita dai residenti della zona che l’hanno trasformata in un piccolo gioiello botanico mentre le coloratissime fioriere della rotatoria di Giulianello sono opera dei commercianti d’intorno. Nei giardini della Stazione – già Accampamento - di Giulianello, completamente sistemati con opera volontaria, è nato un centro socio culturale all’aperto. Tutti esempi di senso civico e responsabilità che si traducono nella partecipazione attiva della cittadinanza alla tutela e allo sviluppo dei beni comuni. Azioni concrete che uniscono le persone e migliorano la qualità della vita di tutti, contribuendo a diffondere nella cultura generale l’educazione civica, l’attenzione per gli altri e per l’ambiente, il sentimento d’appartenenza.

Share on :

0 commenti:

Posta un commento

 
© Copyright Agropontinonotizie.com 2011 - Some rights reserved | Powered by telegolfo.com.
Template Design by cb-informatica | Published by cb-informatica and cb-informatica