giovedì 7 febbraio 2013

Aprilia: Il Mito dal Cielo – Odissea, 21-22/2/13.



Aprilia s’affaccia sulla costa del mito con il progetto: “Le Meridiane del Mare” di Igor Geat. Il 21 febbraio alle ore 09:00 per gli studenti delle scuole apriliane ed il 22  febbraio alle ore 21,00 per il vasto pubblico, presso il Teatro Europa di Aprilia, andrà in scena “Il Mito dal Cielo – Odissea“ ispirato al poema omerico. Igor Geat ci propone un’importante riflessione sul fatto che a pochi chilometri dalla città di Aprilia il litorale è stato scenario di alcune delle più significative vicende della storia antica e moderna. Da lì sembra sia passato Ulisse. Sempre nel medesimo luogo avvenne il noto sbarco degli Americani. Lo spettacolo è un mezzo per intrattenere e divulgare importanti messaggi. Quello che più preme al regista è quello di auspicare ad una riqualificazione culturale dei territori legati al mare e all’acqua in genere come immensa fonte di vita, patrimonio dell’umanità, luogo di possibili incontri e scambi che hanno arricchito le nostre culture. Abbiamo già conosciuto il giovane regista come professionista dello spettacolo in alcune produzioni presso il Teatro Europa di Aprilia, tra le quali “Grisby”, un entusiasmante spettacolo di magia con l’illusionista Eleonora -Princess of Magic- in qualità di scenografo e come regista, scenografo e  costumista dello spettacolo “Inferno- opera rock“. Ora abbiamo scoperto che con il Progetto “Le Meridiane del Mare” ha puntato il faro sulla città di Aprilia inserendola in una interessante visione tesa, appunto, alla riconversione culturale ed alla dinamizzazione delle proprie risorse, aprendo, attraverso il corso dei rivoli e  dei canali della pianura, un orizzonte sulla costa dei miti. Il Progetto di taglio multiculturale e multidisciplinare sarà presentato al Sea Heritage Communication Campaign Award presso il Big Blu di Fiera di Roma in contemporanea con l’anteprima presso il Teatro Europa di Aprilia il 22  febbraio ore 21.00. Per l’occasione saranno ospiti della piattaforma de “Gli Stabili del Mare” l’iniziativa culturale “L’Isola Felice” e “La Rondine del Deserto”, libro scritto dall’insegnante-giornalista Pina Farina di Aprilia. Lo spettacolo è realizzato grazie alla partecipazione di numerosi artisti, giovani professionisti, tra cui il corpo di ballo del D.A.D. Centro di Diffusione Arte Danza, (Laisa Flamini, Rosanna Freda, Maria Sole Ferrari, Silvia Martella, Sofia Nanni) per la direzione e le coreografie di Francesca Ferrari, interprete femminile della prima parte del viaggio di Ulisse, il giovane compositore Matteo Consoli, autore delle musiche originali, e affermati nomi del panorama internazionale: il soprano Jee Young Him, il compositore e musicista Marco Giannoni, il danzatore Michele Barile, ed altri numerosi illustri interpreti.
Share on :

0 commenti:

Posta un commento

 
© Copyright Agropontinonotizie.com 2011 - Some rights reserved | Powered by telegolfo.com.
Template Design by cb-informatica | Published by cb-informatica and cb-informatica