martedì 15 gennaio 2013

Raddoppio della tratta ferroviaria Campoleone-Aprilia



 La Regione Lazio, con deliberazione di G.R. n. 606 del 14 dicembre 2012 (pubblicata sul Burl n. 5 del 15 gennaio 2013), ha rivisto il programma operativo Fesr Lazio 2007-2013 per quanto concerne il miglioramento della qualità e dell’efficienza del Trasporto Pubblico Locale, il potenziamento della rete infrastrutturale e dei nodi di scambio. Detto atto approva il programma integrato d’interventi per il potenziamento della rete ferroviaria regionale, l’ammodernamento e potenziamento della linea Campoleone-Nettuno, il raddoppio della tratta Campoleone-Aprilia, per un importo complessivo dei lavori pari a 79 milioni e 700 mila euro. Il programma d’intervento prevede, entro il 2015, l’adeguamento della stazione ferroviaria di Aprilia con la realizzazione del sottopasso e la realizzazione delle condizioni per l’attestamento sul binario 3 (per un costo di due milioni e 590 mila euro) ed il completamento del sottopasso con apertura del prolungamento lato città (per un costo di 500 mila euro), e la ristrutturazione della stazione ferroviaria di Campo di Carne, con implementazione infrastrutturale e funzionale di sottopassi e marciapiedi (per un costo di due milioni e 900 mila euro). Gli interventi realizzabili, secondo il cronoprogramma, entro il 2017, riguardano la realizzazione del raddoppio tra Campoleone ed Aprilia, con le relative modifiche connesse agli apparati di linea e di stazione (per un importo di 30 milioni di euro), nonché l’adeguamento tecnologico delle stazioni di Campoleone, Aprilia, Padiglione, Marechiaro e Nettuno (per un importo complessivo di 17 milioni di euro). Soddisfazione per la progettualità messa in campo dalla Regione è stata espressa dall’Assessore agli Affari Generali e Trasporti Luigi Bonadonna e dal presidente della IV commissione consiliare permanente Giuseppe Petito. «L’amministrazione apriliana – ha commentato l’Assessore Bonadonna – già con il sindaco Domenico D’Alessio ed ancora oggi ha dimostrato capacità di dialogo tra leistituzioni e di programmazione, finalizzata al potenziamento del trasporto pubblico locale. Questo determinante investimento economico per il raddoppio della linea ferroviaria e per la realizzazione del sottopasso rappresenta un importante risultato politico, perseguito dall’amministrazione nell’ottica di migliorare le condizioni dei pendolari, che rappresentano una larga fascia di popolazione. Prendiamo atto pertanto della rimodulazione del progetto regionale che conferma grande attenzione alla realtà apriliana e auspichiamo che vengano rispettati i tempi annunciati per la conclusione positiva dei cantieri».
Share on :

0 commenti:

Posta un commento

 
© Copyright Agropontinonotizie.com 2011 - Some rights reserved | Powered by telegolfo.com.
Template Design by cb-informatica | Published by cb-informatica and cb-informatica