lunedì 28 gennaio 2013

CORI: DISEGNIAMO IL LOGO A.S.B.U.C. di Giulianello.



Rimarrà aperta al pubblico fino al 10 febbraio la mostra «Disegniamo il logo A.S.B.U.C.» organizzata dal Consiglio dell’Amministrazione Separata dei Beni d'Uso Civico di Giulianello. I disegni, esposti da sabato presso la Delegazione comunale di via della Stazione, sono stati realizzati dagli alunni delle classi 3^, 4^ e 5^ della scuola primaria di Giulianello «Radicchi» e serviranno da suggerimento per la definitiva realizzazione del logo A.S.B.U.C. I lavori sono raggruppati in quattro sezioni tematiche: Monumento Naturale Lago di Giulianello; prodotti locali; centro storico; paesaggio, strutture e case. “Come ogni istituzione, anche la nostra A.S.B.U.C. ha bisogno di uno di un simbolo identificativo che sintetizzi il percorso fatto fin qui e le lotte per affermare i diritti di uso civico dei giulianesi - ha spiegato il Presidente A.S.B.U.C. Luca Del Ferraro - Prima di commissionare ad un grafico l’ideazione dello stemma abbiamo deciso di chiedere agli studenti del paese di pensare e proporre un logo. La scuola ha risposto con entusiasmo e si è deciso di organizzare una mostra con tutti i lavori dei ragazzi. In questi disegni sono condensati passato, presente e futuro. Lo sguardo dei ragazzi è lo sguardo del futuro, è la Giulianello che sarà. Questa mostra, quindi, è il frutto della sinergia tra la scuola e il nostro ente, segno che solo la partecipazione collettiva permette il raggiungimento dei grandi obiettivi”. La nascita dell’A.S.B.U.C. con le elezioni del 14 e 15 ottobre 2012, che hanno visto l’affermazione della lista «Comitato Promotore ASBUC» (76,34%), ha segnato una svolta storica per la comunità di Giulianello. In seguito alla proclamazione degli eletti il Consiglio d’Amministrazione si è insediato nella nuova sede dell’ente presso il ristrutturato ex lavatoio di Via del Bottino, adeguatamente attrezzata per renderla funzionale a tutti gli effetti. Dopo l’acquisizione degli atti è iniziato il reintegro delle somme liquidate al Comune di Cori prima della costituzione dell’ente, inoltre, sono state attivate le procedure d’abbattimento dei costi delle perizie di liquidazione che in zona agricola dovrebbero portare a risparmiare più del 50%. Le prossime settimane saranno improntate al potenziamento della struttura, con l’approvazione dello Statuto definitivo, del bilancio di previsione, la nomina del revisore dei conti e l’acquisizione della delega comunale per la gestione delle liquidazioni in zona urbana. “Il lavoro più dispendioso che questo ente deve svolgere giornalmente – termina Del Ferraro - è la difesa dagli attacchi sistematici ai diritti conquistati dalla comunità di Giulianello”.
Share on :

0 commenti:

Posta un commento

 
© Copyright Agropontinonotizie.com 2011 - Some rights reserved | Powered by telegolfo.com.
Template Design by cb-informatica | Published by cb-informatica and cb-informatica