domenica 2 dicembre 2012

Questione arsenico: A Sermoneta valori al di sotto dei limiti di legge.



L'Amministrazione Comunale di Sermoneta continua a tenere alta l'attenzione sulla questione arsenico, che ha investito fino al gennaio 2011 anche una parte del territorio di Sermoneta. La Asl ed Acqualatina monitorano periodicamente la situazione, svolgendo le analisi delle acque per conoscere i valori di arsenico presenti. La legge impone massimo 10 microgrammi, oltre questa soglia deve essere vietata la potabilità dell'acqua. Una deroga concessa dall'Unione Europea innalza a 20 microgrammi per litro la concentrazione di arsenico, ma questa deroga scadrà il 31 dicembre prossimo. Per quanto riguarda Sermoneta, questi valori non hanno mai superato i 3 microgrammi per litro. Al Fontanino Area Fiera Mercato l'arsenico è 2 μg/l, così come al pozzo di Via delle Vigne; 1 μg/l al serbatoio di Ninfa, alla sorgente di Via Romana Vecchia ed al centro storico. A Sermoneta, dove in passato, relativamente al pozzo di Via Romana Vecchia, sono stati registrati valori di arsenico che superavano il valore di legge di 10 microgrammi per litro, il Sindaco aveva emesso una ordinanza di limitazione di uso dell'acqua. A gennaio 2011 è stato installato un dearsenizzatore presso il pozzo di Via Romana Vecchia che ha risolto il problema. Per questo il sindaco Giuseppina Giovannoli intende rassicurare la popolazione: “Ci siamo mossi fin da quando è emerso il problema ed abbiamo collaborato con Acqualatina per fare in modo che l'emergenza venisse superata nel giro di pochissimo tempo. Quando si tratta della salute pubblica non c'è colore politico o priorità che tenga: bisogna agire immediatamente. Oggi l'acqua che sgorga dai rubinetti delle case di tutto il territorio di Sermoneta è ben al di sotto del limite di legge per quanto riguarda l'arsenico e di questo siamo soddisfatti. Naturalmente, il lavoro di questa Amministrazione non finisce qui: continueremo a monitorare costantemente la situazione insieme al gestore del servizio idrico Acqualatina e al Dipartimento di Prevenzione della Asl. Le ultime analisi possono essere consultate sul sito www.acqualatina.it alla voce “arsenico”. Non solo. Il Comune di Sermoneta ha avviato il progetto “Ambiente e Salute” con l'Ordine dei Medici, il Dipartimento Prevenzione Ausl Latina, l'Istituto Zooprofilattico, la Lega Tumori, l'Ordine degli Agronomi, l'ordine dei Veterinari ed il Registro Tumori: uno studio che non ha precedenti e che mira ad incrociare tutti i dati a disposizione dei vari soggetti, per redigere una sorta di mappatura del territorio, conoscere gli indicatori ambientali ed i fattori di rischio per la popolazione. Una sorta di studio epidemiologico a 360 gradi che ha l'obiettivo finale di prevenire, controllare e limitare i fattori di rischio (come campi elettromagnetici, inquinamento dell’aria, dell’acqua, degli alimenti, inquinamento acustico), verificare ed eventualmente migliorare comportamenti sbagliati attraverso sorveglianza e vigilanza, promuovendo di conseguenza comportamenti virtuosi. Un impegno a 360° per garantire la salute dei cittadini e del territorio.
Share on :

0 commenti:

Posta un commento

 
© Copyright Agropontinonotizie.com 2011 - Some rights reserved | Powered by telegolfo.com.
Template Design by cb-informatica | Published by cb-informatica and cb-informatica