lunedì 5 novembre 2012

Latina: La “Divina Commedia”, 10-11/11/12.



La “Divina Commedia”, una delle opere della letteratura italiana più famose nel mondo, sbarca al Teatro Moderno di Latina con un musical composto di 36 brani inediti scritti da Antonio Spaziano e liberamente ispirati all’opera dell’Alighieri. Cento minuti circa di straordinario spettacolo tra atmosfere sinfoniche, etniche e pop-elettroniche, in cui l’intera narrazione è affidata alla voce di grandi interpreti e alle coreografie stile contemporary-fusion di Antonella Perazzo. Con un sapiente lavoro d’ammodernamento del testo dantesco e un’affinata elaborazione musicale, Spaziano prende per mano lo spettatore e lo accompagna lungo un percorso immaginario che affonda negli abissi della dannazione e risale fino alle più alte sfere celesti, affinché comprenda il significato dell’amore e della vita attraverso la conoscenza del peccato e della morte. I passi principali della Divina Commedia, i luoghi, i personaggi e le loro vicende si materializzano agli occhi dello spettatore ed acquistano realismo e veridicità. La regia firmata dall’autore, pura ed essenziale, un impianto scenografico misto di forma e multimedialità ed un disegno costumi innovativo conferiscono a quest’opera popolare una freschezza ed un fascino inattesi e sorprendenti.“Non era mia intenzione sfidare la critica letteraria di ieri e d’oggi, né dare alla Divina Commedia la mia interpretazione. – spiega Antonio Spaziano - Ho soltanto provato a guardarla con i miei occhi, lasciandomi ispirare dalle migliaia d‘immagini generate dai versi di Dante, dai luoghi, dai personaggi e dalle loro vicende. Ho voluto dare a tutto ciò la mia personale forma”. Lo spettacolo traccia il percorso dell’uomo verso la presa di coscienza della morte, da cui scaturisce il compiuto significato della vita, attraverso la rievocazione dei passi e dei personaggi più rappresentativi della Divina Commedia e la descrizione dei luoghi dell’Inferno, del Paradiso e del Purgatorio. A guidare Dante, oltre alle figure di Virgilio e Beatrice, è l’amore (elemento costante in tutte le liriche) che viene rappresentato nelle sue molteplici forme: dalla sua negazione alla sua consacrazione, passando per la passione corporale, il desiderio di personificazione dell’anima e la ricerca di fede in Dio. Sul palcoscenico del Teatro di Via Sisto V, saliranno undici interpreti, di cui sette cantanti (quattro uomini e quattro donne) e quattro ballerini (due uomini e due donne). Lo spettacolo è interamente cantato (dal vivo su basi audio) e ballato. Un evento da non perdere che dimostra come realtà locali quali il Teatro Moderno di Latina, siano diventate importanti punti di riferimento anche per prestigiose compagnie che, provenienti da ogni parte di Italia, decidono di investire nel nostro territorio.

  • Musiche e liriche:     Antonio Spaziano
  • Coreografie:              Antonella Perazzo
  • Scenografie:             Alessandro Pasquetti
  • Sfondi scenografici: Fabrizio Le rose
  • Costumi:                    Silvana Dionisi
  • Produzione esecutiva:           Giorgio Sciarrini
  • Produzione Akèron Produzioni teatrali
IL CAST: Marco Pasquetti; Serena Troiani; Marco Gandolfi Vannini; Andrea Meli; Eugenio Picchiani; Pamela Scarponi; Vita Rosa Pugliese; Claudio Crisafulli.
CORPO DI BALLO: Antonella Perazzo; Roberta Guerrini; Vincenzo Gambuzza;  Angelo Recchia.
Lo spettacolo andrà in scena sabato 10 novembre alle ore 21 e domenica 11 novembre alle ore 18.00. Prevendite: Teatro Moderno Latina - www.ciaotickets.it Info: 0773471928; 3469773339; 3357351557; 3398980239; www.modernolatina.it; www.divinacommediamusical.it
Share on :

0 commenti:

Posta un commento

 
© Copyright Agropontinonotizie.com 2011 - Some rights reserved | Powered by telegolfo.com.
Template Design by cb-informatica | Published by cb-informatica and cb-informatica