giovedì 29 novembre 2012

ATER Latina: Un anno d’attività.



S’è tenuta oggi (29/11/12) presso la sala consiliare dell’Ater di Latina, una conferenza stampa per illustrare l'attività svolta dall'A.T.E.R. ad un anno dell'insediamento del Consiglio d'Amministrazione. Erano presenti: il Presidente dell’Ater Gianfranco Sciscione, il Consigliere Paolo Frison, il Dirigente dell’Area Tecnica l’Ing. Francesco Berardi ed il direttore generale dell’Ente dott. Paolo Ciampi. Lo scopo della riunione, fare il punto dopo un anno d’attività dall’insediamento del nuovo Consiglio d’Amministrazione; il duemila dodici si è aperto con l’intervento edilizio a Cisterna di Latina relativo alla costruzione di 42 alloggi, i lavori ad oggi sono completati al 70%; la consegna delle chiavi è prevista per aprile 2013. Il programma per la costruzione d’edifici d’edilizia sovvenzionata non si è fermato a Cisterna, ma grazie alla riconferma dei finanziamenti avvenuta con Deliberazione n.537/2011 della Giunta Polverini, l’ATER di Latina, è nelle condizioni di avviare i lavori del cantiere ad Aprila, in Via Londra, per la realizzazione di 47 alloggi di edilizia residenziale pubblica sovvenzionata e 42 a canone agevolato; a Cori, si realizzeranno 15 alloggi popolari in Viale Carrillo; a Gaeta si sono avviate le procedure per la costruzione di un edificio di sette alloggi in località Muro Torto; ad Itri, Pontinia e Roccagorga, saranno realizzati rispettivamente quindici, ventiquattro e nove alloggi. Di recente si è provveduto alla consegna delle chiavi ai nuovi condomini della palazzina di Via Gloria a Latina, la costruzione comprende 17 alloggi. Durante quest’anno di attività, si sono tenuti numerosi incontri e sessioni di lavoro, con i rappresentanti delle amministrazioni comunali, l’Ente ha incontrato i Comuni di Itri, Pontinia, Cori, Roccagorga, Gaeta per l’avvio della gestione degli alloggi di proprietà comunale; Fondi, Terracina, Roccasecca, Formia, Rocca Massima, Maenza, Minturno e domani di Castelforte per costruzioni in nuove aree. S’è proceduto alla stipula di un protocollo con il Comune di Latina, per la presentazione di un progetto di riqualificazione urbana, in base al bando nazionale sul “Piano per le Città”. In seguito all’adesione, da parte della Giunta Polverini, al programma previsto dal Piano Nazionale d’Edilizia Abitativa, per incrementare il patrimonio d’edilizia residenziale, sono state presentate le proposte per la realizzazione d’interventi nei Comuni di Latina ed Aprilia. Per un’efficace gestione amministrativa sono stati effettuati dei controlli capillari, sulle autodichiarazioni reddituali degli assegnatari di alloggi, tramite l’interrogazione della banca dati dell’Agenzia delle Entrate, è stato possibile, per circa 1.000 utenti, rideterminare il canone di locazione e procedere ad un recupero complessivo di circa euro 966.000. Nota dolente per l’Ater, l’I.M.U. che, a partire dall’anno 2012, senza l’applicazione dell’aliquota agevolata, ha rinnovato una pesante voce di costo per la gestione aziendale, stimata in euro 1.200.000, con forti ripercussioni sull’equilibrio economico e finanziario dell’Azienda. È del tutto evidente quanto sia stridente applicare tale imposta su un patrimonio immobiliare per il quale quasi 1/3 degli assegnatari versa un canone di locazione annuo pari ad €. 93. “Il mio unico rammarico è di non essere riusciti ad aprire altri cantieri – ha detto il presidente dell’Ater Gianfranco Sciscione – mi consola, avere la certezza di aver operato, nonostante il difficile momento storico,  in un ente, che ha saputo gestire le criticità ed ottimizzare le risorse”. Per info: 3683899282.
Share on :

0 commenti:

Posta un commento

 
© Copyright Agropontinonotizie.com 2011 - Some rights reserved | Powered by telegolfo.com.
Template Design by cb-informatica | Published by cb-informatica and cb-informatica