lunedì 12 novembre 2012

Arsenico nell'acqua di Sermoneta e non solo.



Tornato il problema Arsenico (as) nell'acqua potabile, interviene Antonietta Pagani - portavoce dei Verdi, nelle scorse settimane scia di articoli su ricerche sanitarie in merito alla cancerogenicità  del semimetallo arsenico. Pubblicata un'indagine sanitaria del Dipartimento Epidemiologico della regione Lazio effettuata dal 1990 al 2009 su campioni di popolazione nella nostra regione in merito a patologie Oncologiche (riconosciuta la cancerogenicità di categoria 1 per arsenico elemento chimico tossico) risultati sanitari seriamente rilevanti, pubblicati solo ora, nel Lazio aumento di mortalità per tumori del 12% a Viterbo e Latina (con rispettive province) in specie per tumori Polmonari e tumori alla vescica, per gli uomini, e per ipertensione e patologie ischemiche (% molto più alta che nel resto d'Italia). Ricordo che gli ultimi prelievi d’arsenico della Asl pubblicati in rete dal comune di Sermoneta risalgono al maggio 2011 dopodichè hanno effettuato ancora altri prelievi monitorando i pozzi/fontanini del territorio di Sermoneta (borgate Tufette, Via Romana Vecchia in primis) sino ad aprile 2012 (17/4/12 Via Romana Vecchia as=2) d’allora sul sito preposto non risultano altri prelievi fino a tuttoggi; ricapitolando sono 6/8 mesi che l'asl non monitora i pozzi del nostro territorio (Antonietta Pagani vive a Sermoneta Scalo) neanche le borgate di Tufette/Monticchio dove l’arsenico aveva raggiunto livelli di 14 microgrammi/litro (indice superiore alla media prevista di 10). Gli ultimi prelievi risalgono appunto a marzo/aprile 2012: Sette mesi fa! Forse sarebbe opportuno monitorare ancora, l'arco di 6 mesi in specie a Tufette/Monticchio ci sembra troppo ampio e sono saltati anche tutti i tavoli di concertazione che i comuni coinvolti dal problema avrebbero dovuto tenere con Asl, Arpa, provincia di Latina, Acqualatina SpA ed averli fatti solo ora (nei 2 tavoli provinciali) vorrà dire posticipare tutti i lavori d’adeguamento-risanamento del gestore Acqualatina. Non per creare allarmismi, ma non possiamo adagiarci sulle probabilità specie dopo le ricerche sanitarie regionali che hanno messo chiaramente in luce la correlazione arsenico-tumori. Ecco perchè Angelo Bonelli (presidente nazionale dei Verdi) ha denunciato il fatto (a tutela della salute pubblica e dei bimbi al disotto dei 3 anni e per le imprese alimentari, ai quali è bandito l'uso d’acqua con arsenico > 10 micg/L). Auspichiamo che l'Amministrazione di Sermoneta si preoccupi di sollecitare Asl ed Arpa in proposito anche perchè a fine dicembre 2012 scadrà la deroga rilasciata dall'UE riferita all'aumento della % d’arsenico concessa (da 10 micg/l a 20 la terza avuta per l'esattezza) quindi si rischiano multe anche per il non adeguamento ai parametri europei (da Federconsumatori si fa appello a tutti i Sindaci responsabili dei comuni coinvolti) per questo Acqualatina SpA sarà bene s’adegui a tali normative monitorando ed assicurando manutenzione agli impianti idrici (spesso obsoleti e fatiscenti) per bonificarli da arsenico con potabilizzatori dell'acqua. Ricordiamo che anche Nettuno, Cori, Cisterna ed Aprilia, oltre a vari borghi di Latina hanno lo stesso problema. Cori è stata nei mesi scorsi bonificata dal semimetallo arsenico con l'installazione di un Dearsenificatore (quello della sorgente 'Forma' di Castelforte dismessa) per depurare l'acqua che aveva raggiunto livelli di 26 micg/L, ora (ultimo prelievo dell'asl al 3/10/12 in Piazza Signina, as=4 ) sembrano scesi al disotto di 10 appunto segno che la potabilizzazione effettuata sta funzionando e gli abitanti dovrebbero avere acqua depurata nei loro rubinetti di casa. Cisterna di Latina ha problemi con arsenico nell'acqua da sempre, i cittadini spesso sono stati costretti ad utilizzare l'acqua prelevata dalle autobotti per cucinare e bere, come all'inizio di quest'anno (i cui costi dell'acqua in questione sono stati sostenuti dalla regione) e con disagi notevoli per tutti. Aprilia presenta anche una concentrazione di fluoruro nell'acqua, oltre ad arsenico ovviamente.
Antonietta Pagani -  Verdi ecologisti
Share on :

0 commenti:

Posta un commento

 
© Copyright Agropontinonotizie.com 2011 - Some rights reserved | Powered by telegolfo.com.
Template Design by cb-informatica | Published by cb-informatica and cb-informatica