martedì 16 ottobre 2012

BAMBINI E ANIMALI: UN’AMICIZIA PERFETTA!



Il vostro bambino desidera avere un animale? Se ne vede passare uno, gioca ad indovinare come si chiama, quanti anni ha, se è maschio o femmina? Sostiene che quello del vicino è, in realtà, il proprio? Il mondo degli animali, infatti, è uno di quelli preferiti dai ragazzi: dalle favole ai cartoni animati, dalla letteratura alla televisione, gli animali hanno sempre rivestito un ruolo essenziale nella vita fantastica e nell’approccio alla realtà dei bambini. Che siano volatili, piccoli roditori, pesci ornamentali, cani o gatti, l’uomo ne trae notevoli benefici. I cani e i gatti, in particolar modo, sono riusciti a stabilire con l’uomo una relazione stabile e duratura, tanto da essere considerati veri e propri membri della famiglia. Nell’ambito della relazione tra l’uomo e l’animale, il bambino occupa una posizione privilegiata, quello tra i bambini e gli animali è un rapporto perfetto, un connubio riuscito. Studi pedagogici e psicologici hanno evidenziato che la presenza in famiglia di un animale ha un ruolo di fondamentale importanza per il processo di crescita psicologica, affettiva, emotiva, sociale e fisica del bambino. Per il bambino, infatti, l’animale è un vero amico, è presente, quando non ci sono i genitori, può dirgli tutto, ascolta, è di buon umore, previene la noia, lo stimola all’attività. Nei casi di problemi scolastici o familiari, l’animale garantisce affetto, sicurezza, protezione, consolazione e distrazione ed inoltre, attraverso la relazione con l’animale, il bambino riesce ad esprimere meglio sentimenti che, altrimenti, non sarebbe in grado di manifestare in modo diretto oltre a  sviluppare un forte senso  di responsabilità, del dovere e del rispetto. A differenza d’altri referenti educativi con cui il ragazzo entra in contatto, come i genitori, le insegnanti e la bambinaia, l’animale è quello con cui il bambino ha una vera e propria “vicinanza tematica”, essendo accomunati dall’irrazionalità, dall’istintività, dalla curiosità e dalle paure, tutte caratteristiche che differenziano il bambino e gli animali dal mondo razionale degli adulti. Il cucciolo diventa per il ragazzo, un alter ego ed un confidente, soprattutto nei momenti critici che, necessariamente, deve affrontare, in quanto adulto in divenire. Il ragazzo vive diversi momenti e affronta vari passaggi d’età: lascia il nucleo familiare per entrare a scuola, potrebbe perdere i nonni, vivere la malattia di un parente o vedere nascere un fratellino. I cambiamenti che il bambino si trova ad affrontare causano una rivoluzione delle regole e dei processi di relazione, ma l’animale, fungendo da rifugio e da sostegno che non giudica mai, può notevolmente attenuare gli effetti di queste novità, aiutando a superare il dolore, il senso d’esclusione e la gelosia. L’animale aiuta il ragazzo a lasciare l’egocentrismo, tipico dei primi anni di vita, per giungere alla consapevolezza del diverso da sé per sesso, età, cultura, personalità e, in questo caso, per specie! Inizialmente, il bambino parla e si comporta con il cucciolo convinto che lo comprende, che sia come lui e, che abbia gli stessi bisogni ma, gradualmente e con l’aiuto degli adulti, capisce che l’animale è un essere diverso, con ritmi ed esigenze differenti e inizia a comprendere che non c’è un solo modo per manifestare e ricevere affetto: lui può mandare baci ed abbracci, il gatto fa le fusa e il cane scodinzola. Così, inizia a capire che anche le persone non sono tutte uguali. Di fronte al desiderio di un bambino di tenere un animale, non bisognerebbe rifiutare a priori, ma occorrerebbe valutare attentamente i benefici reali che la presenza di un cucciolo potrebbe apportare alla vita quotidiana del ragazzo e, in prospettiva, anche, di quella futura. La dott.sa Caldarini riceve a Latina e Sabaudia, solo previo appuntamento. Info: emanuelacaldarini@libero.it - 3932327821 - Contatto facebook “dott.ssa Emanuela Caldarini psicologa”.
Share on :

0 commenti:

Posta un commento

 
© Copyright Agropontinonotizie.com 2011 - Some rights reserved | Powered by telegolfo.com.
Template Design by cb-informatica | Published by cb-informatica and cb-informatica