martedì 2 ottobre 2012

Aprilia: Salotti Culturali “Domenico D’Alessio”.





Ha avuto luogo presso la Sala Manzù della biblioteca comunale, anziché alla pinetina di Via degli Oleandri a causa del maltempo, la terza ed ultima giornata dei Salotti Culturali. La manifestazione concomitante con la festa patronale di San Michele e dedicata alle realtà associative ed artistiche del territorio, è giunta alla sua quarta edizione, per la direzione artistica dell’associazione Vaso di Pandora. Da quest’anno, i salotti saranno intitolati al sindaco Domenico D’Alessio, prematuramente scomparso nell’esercizio delle sue funzioni e promotore dell’iniziativa nel 2009. Domenica 30 settembre, come da programma, s'è tenuta una breve cerimonia di intitolazione dei Salotti, cui hanno preso parte il Sindaco f.f. Antonio Terra e il Maestro Sergio Iezzi, presidente dell’Associazione Abruzzesi Comunità Gran Sasso d’Europa. Il sindaco f.f. Terra ha ricordato la figura del compianto sindaco Domenico D’Alessio e confermato pubblicamente l’impegno dell’amministrazione comunale di dedicare a lui l’intitolazione del plesso scolastico che sorgerà in via Amburgo nel quartiere Toscanini. Un ricordo musicale è stato curato dall’ensemble di Vaso di Pandora, composto da Maria Ausilia D’Antona, Gabriele Falcone, Sergio Trojse e Francesco Avato. La quarta edizione dei Salotti Culturali, nei tre giorni di festa patronale, ha ospitato circa settanta interventi di artisti, associazioni, comitati. In particolare, nella serata di sabato 29 settembre, alla pinetina, si è tenuto un dibattito sulla legalità durante il quale sono intervenuti il sindaco f.f. Antonio Terra e il maggiore del Reparto Territoriale dell’Arma dei Carabinieri dottor Andrea Mommo. Gli interventi sono stati accolti con un riscontro positivo dal pubblico. Il Sindaco f.f. ha confermato l’importante rapporto di stretta collaborazione con le forze dell’ordine, utile per la prevenzione della criminalità e delle illegalità in un territorio complesso e territorialmente vasto com’è quello di Aprilia. «La città – ha detto il Sindaco f.f. – è esplosa dal punto di vista demografico. È un polo d’attrazione per molte famiglie, ma anche per chi pensa di venire qui e trovare fertile terreno per agire illegalmente. Grazie a progetti indirizzati alle scuole e ai più giovani, ma soprattutto attraverso esempi di buona amministrazione, intendiamo sostenere i principi e i valori di legalità che risultano fondamentali per una sana e civile convivenza».
Share on :

0 commenti:

Posta un commento

 
© Copyright Agropontinonotizie.com 2011 - Some rights reserved | Powered by telegolfo.com.
Template Design by cb-informatica | Published by cb-informatica and cb-informatica