domenica 28 ottobre 2012

APRILIA. POLEMICA RUONGO – LOMBARDI: C'E' CHI NE VUOLE STARE FUORI.



In diversi articoli di stampa, il sig. Agostino Ruongo dell'associazione Animali e Ambiente Aprilia attacca l'assessore Alessandra Lombardi ed in via indiretta, neanche tanto velatamente, la nostra associazione animalista senza scopo di lucro Amici Di Birillo Onlus. Ci troviamo coinvolti nostro malgrado in una polemica del tutto politica, quando in realtà Amici di Birillo Onlus ha fatto una scelta di vita: occuparsi di animali. La nostra associazione, come altre, si occupa della prevenzione del randagismo e della ricollocazione di cani randagi attraverso le adozioni, oltre a sfamare i randagi che segue direttamente. L'associazione “Animali e Ambiente Aprilia” non è l'unica ad occuparsi di questo fenomeno: ne siamo felici, proprio perché il nostro obiettivo è quello di aiutare quanti più cani possibili ad avere una famiglia. L'assessore Lombardi, da parte sua, ha illustrato i motivi per il quale il sig. Ruongo ha visto scendere l'importo dei contributi a lui destinati nel 2011 ed il perché non ne abbia percepiti nel 2012. Non è nostro compito difendere l'Assessore che, a nostro avviso, si è sempre resa disponibile al dialogo e alla collaborazione per raggiungere dei risultati concreti, nell'interesse esclusivo del benessere degli animali. Per quanto riguarda il nostro operato, ci occupiamo di prevenire il randagismo cercando di pubblicizzare la sterilizzazione gratuita dei cani di proprietà e la messa in regola di cani liberi accuditi, che in molti casi continuiamo a seguire e provvediamo a sfamare direttamente o a fornire cibo, antiparassitari e medicinali alle persone che li seguono. Ci occupiamo inoltre di far adottare i cani del locale canile convenzionato e numerosi altri nati randagi. Ossia cani ai quali andiamo in aiuto rispondendo alle continue segnalazioni che ci arrivano in qualsiasi momento del giorno e della notte, cani che vengono adottati senza transitare per il canile, di conseguenza il loro mantenimento non grava sull'amministrazione comunale e quindi sulle tasche di noi cittadini. Cani che molto spesso sono adottati al nord e l'associazione si occupa di seguire in tutto e per tutto l'adozione, provvedendo anche alle numerose spese per il trasferimento dei cani. Questo accade senza che l'associazione chieda alcun recupero spese fisse o forfettarie all'amministrazione comunale. Per noi parlano i numeri: oltre 240 adozioni nel 2012 non ancora terminato, prendendo per buone le cifre di mantenimento dei cani fornite dallo stesso Ruongo ossia 3,87 euro al giorno, il risparmio teorico dell'amministrazione comunale per un solo anno è stato, per i cani affidati finora, di euro 339.012. L'amministrazione ha deliberato per una nostra iniziativa 1.500 euro ancora non incassati dall'associazione (delibera 224 del 10/08/12). Abbiamo presentato un progetto, è stato accolto ed in parte finanziato. L'evento ha portato nell'immediato a 40 microchippature ed a 3 adozioni, oltre ad un impatto notevole sulla popolazione apriliana che spesso ignora persino che si possa adottare un cane in canile. La nostra associazione non opera sul territorio per tornaconto personale, bensì per un profondo sentimento e dedizione nei confronti dei nostri amici a 4 zampe. Non ci appoggiamo all'Amministrazione per qualsiasi problema economico ci si presenti, anzi, facciamo di tutto per svolgere la nostra azione di volontariato (ossia una cosa che vogliamo fare e non che dobbiamo fare), senza gravare sull'amministrazione. Sono notevoli e continue le iniziative che hanno portato la nostra firma e per le quali dobbiamo dire grazie solo al nostro lavoro. Inutilmente siamo stati coinvolti in una polemica, ma visto che insistentemente il sig. Ruongo ha tirato in ballo la nostra associazione ed il nostro operato, e ci auguriamo che non stia confondendo l'animalismo con la politica, ci sembra corretto quantomeno mettere in evidenza quello che abbiamo fatto fino ad oggi e che continueremo a fare nel prossimo futuro. Il sig. Ruongo si è occupato per tanti anni e si occupa attualmente di randagi. E' un compito duro e sicuramente gli riconosciamo un profondo amore per gli animali. Ma tenga fuori le questioni personali da quello che è l'animalismo vero. Animalismo che attualmente, ripetiamo, viene portato avanti anche da altre persone ed associazioni, non solo dalla scrivente associazione. Ciò di cui hanno bisogno i nostri amici animali è la collaborazione, e non certo i polveroni. Quelli fanno male, a prescindere. Info: antoniademagistris@libero.it  - 3384948846 - sony_ka14@yahoo.it - 3332772597 - v_iodice@hotmail.it – 3474874840 - roberta.ursini@fastwebnet.it  - 3939822305 - ele.helene@gmail.com - 347.9514317. Associazione Animalista “AMICI DI BIRILLO” – Via delle Margherite, 63 – Aprilia – C.F. 91112040596 - Iban IT91H0200873922000101173226.
Share on :

0 commenti:

Posta un commento

 
© Copyright Agropontinonotizie.com 2011 - Some rights reserved | Powered by telegolfo.com.
Template Design by cb-informatica | Published by cb-informatica and cb-informatica