mercoledì 31 ottobre 2012

Aprilia: È pronto il primo piano di protezione civile cittadino.


Venerdì scorso, durante il convegno sul rischio sismico promosso dall’Assinarch di Aprilia, alla numerosa platea intervenuta, il sindaco f.f. di Aprilia Antonio Terra ha annunciato la conclusione del lavoro svolto dai tecnici incaricati di redigere il primo piano di protezione civile cittadino. Il piano sarà a breve presentato nelle commissioni consiliari competenti per l’iter politico-amministrativo che porterà all’approvazione e definitiva adozione da parte del Consiglio Comunale. Tuttavia, come spiegato dal Sindaco f.f. Terra, la vera efficacia del piano di protezione civile passerà attraverso una capillare diffusione dei suoi contenuti alla cittadinanza. Il piano, infatti, individua le zone di rischio e le aree di ritrovo e soccorso in caso di calamità naturali o incidenti rilevanti provocati dall’uomo. L’incontro assembleare presso la Sala Manzù promosso dall’Assinarch ha rappresentato inoltre l’occasione per riflettere sull’inserimento del territorio di Aprilia nelle zone cosiddette a rischio sismico. «Soltanto a seguito dei recenti fenomeni sismici dell’Aquila – ha commentato il sindaco f.f. Terra – anche il territorio di Aprilia è stato classificato come zona a rischio. Oggi noi abbiamo il problema di
adeguare le strutture pubbliche, e in particolare quelle scolastiche, alla nuova normativa e dobbiamo farlo confrontandoci con l’attuale congiuntura economica che ha influenzato i contributi regionali e statali in materia di protezione civile. Posso già dire che, grazie al finanziamento europeo del Plus ottenuto dal Comune di Aprilia soltanto con le sue forze, adegueremo la sede municipale di piazza dei Bersaglieri ed il sito dismesso dell’ex Claudia».
Share on :

0 commenti:

Posta un commento

 
© Copyright Agropontinonotizie.com 2011 - Some rights reserved | Powered by telegolfo.com.
Template Design by cb-informatica | Published by cb-informatica and cb-informatica