martedì 28 agosto 2012

Razzia di vasi in rame al Cimitero di Terracina.


La consorteria di ladri dell’oro rosso non risparmia neanche il Civico Cimitero di Via Anxur a Terracina e colpisce ancora. Questa notte (28/8/12 ndr) ignoti lestofanti del prezioso metallo hanno di nuovo fatto irruzione all’interno del cimitero terracinese, razziando buona parte dei vasi in rame posti sui loculi e le tombe situate nella parte più antica del sacro luogo. Ad accorgersi dell’esecrabile furto, sono stati, questa mattina i dipendenti del Comune di Terracina addetti alla guardiania del Cimitero, che hanno immediatamente avvertito i carabinieri della locale stazione e in seguito sporto formale denuncia dell’accaduto. Il danno del furto, oltre ad indignare la sensibilità di tanti cittadini, ammonta a diverse migliaia d’euro. Non è la prima volta che il Cimitero di Terracina è preso di mira da sconsiderati ladri d’oggetti sacri, nei giorni scorsi ignoti trafugatori avevano scardinato e portato via un cancello di bronzo pesante oltre ottanta chilogrammi da una cappella di proprietà di una nota famiglia del luogo. Sul fatto indagano i carabinieri della stazione di Terracina.
Share on :

0 commenti:

Posta un commento

 
© Copyright Agropontinonotizie.com 2011 - Some rights reserved | Powered by telegolfo.com.
Template Design by cb-informatica | Published by cb-informatica and cb-informatica