giovedì 19 luglio 2012

Gli Sbandieratori di Sermoneta a Montignac, 23-30/7/12.


Sermoneta sta esportando il suo folklore nel mondo, attraverso degli ambasciatori privilegiati: gli Sbandieratori del Ducato Caetani di Sermoneta. Una delegazione del gruppo storico, porterà il prestigio e la “magia” dell’antica Sermoneta a Montignac, in Francia, per il 32° “Festival d’arte danza e musiche dal mondo” dal 23 al 30 luglio, organizzato dal CIOFF, Consiglio Internazionale delle Organizzazioni di Festival Folklore e delle arti popolari. Un nuovo palcoscenico per dimostrare l’abilità e l’eleganza dell’antica “Arte del maneggiar l’insegna”. Insieme a Sermoneta, che rappresenterà l’Italia, ci saranno gruppi provenienti da Cile, Tahiti, Croazia, Argentina, Botswana, Canada, Cile, Cina, Messico e Palestina. Lo scorso anno gli Sbandieratori Ducato Caetani di Sermoneta hanno partecipato alla 46^ edizione del Festival Folk dei Pirenei a Jaca, in Spagna, insieme a 23 gruppi provenienti da 17 paesi per la manifestazione popolare più prestigiosa d’Europa, e alle celebrazioni di Huesca, nell’Aragona, per la celebre Festa di San Lorenzo dal 9 al 15 agosto. L’Associazione “Sbandieratori Ducato Caetani di Sermoneta”, composta di circa 80 membri, è nata nel 1996 con lo scopo di promuovere l’antica arte della bandiera, ed opera sul territorio con diverse attività sociali, con corsi di “arte della bandiera” con il patrocinio dell’amministrazione Comunale di Sermoneta, e culturali per portare avanti l’interesse verso il folklore nazionale ed internazionale. Celebri sono le partecipazioni a Melbourne, in Corea in occasione dei Mondiali di Calcio, la festa di Santa Lucia di Monterrey (Messico), il Columbus Day di Nuova York, i vari festival internazionali del Folklore in Perù, Brasile, Grecia, Francia, Svizzera, Ungheria, Malta, Israele, Germania.
Share on :

0 commenti:

Posta un commento

 
© Copyright Agropontinonotizie.com 2011 - Some rights reserved | Powered by telegolfo.com.
Template Design by cb-informatica | Published by cb-informatica and cb-informatica