lunedì 25 giugno 2012

Latina: Sogno di una notte di mezza sbornia, 26/6/12.



Ancora risate al Teatro Moderno di Latina, diretto da Gianluca Cassandra. Tornano gli spettacoli di “Eduardo al Moderno”, la rassegna del Teatro Moderno dedicata a Eduardo De Filippo, ideata da Roberto Becchimanzi e Gianluca Cassandra. Protagonista del terzo appuntamento, previsto per domani, martedì 26 giugno, alle ore 21 nell’Arena all’aperto di Via Sisto V, sarà la Compagnia Teatro dei Dioscuri di Campagna (Salerno) in scena con “Sogno di una notte di mezza sbornia”, commedia in due atti di Eduardo De Filippo. Regia di Antonio Caponigro. Un testo simpaticissimo, ma poco conosciuto, che racconta la storia di Pasquale Grifone che sogna spesso, sogna Dante, gioca al lotto numeri sognati, aspetta con ansia una grande notizia che, però, non lo farà né ridere né piangere, anzi gli procurerà tutte e due le emozioni: gioia e dolore. Preso per pazzo o per ubriaco (da ciò il titolo di shakespeariana memoria, ma solo memoria) dalla famiglia, vive la sua vicenda per lui disgraziata, per tutti gli altri fortunata. Come una sorta di Cassandra moderna, è costretto a non godere della fortuna procurata a sé e agli altri, non creduto riguardo alle conseguenze tremende di quella stessa fortuna. Da questa che è l’essenza della vicenda, dalla struttura drammaturgica del testo, scaturisce la classica comicità eduardiana (sarebbe meglio dire tragicomicità). La regia ha voluto aggiungere alla drammaturgia del testo e dell’attore (con le improvvisazioni, la coralità, i ritmi e i giochi vocali, fisici e spaziali), la drammaturgia della scena. E’ questa la novità più significativa dello spettacolo, che è anche un nuovo percorso di ricerca di Teatro dei Dioscuri: una scena in continua evoluzione sul palcoscenico, non passiva, di semplice arredo, ma vissuta, raccontata, trasformata, adattata, integrata pienamente nella vicenda umana. Come la scena, anche i costumi perdono il carattere accessorio che spesso il teatro tende a dargli, ma riprendono la loro natura di intima connessione con l’attore. Lo spettacolo “Sogno di una notte di mezza sbornia”è in scena martedì 26 giugno 2012, ore 21, all’Arena all’aperto del Moderno. Il prezzo del biglietto singolo è di 13 euro. Il botteghino del Teatro Moderno di Latina in Via Sisto V, è aperto dalle ore 10 alle 13 e dalle 15.30 alle 18.30 (lunedì escluso). Per informazioni e prenotazioni: 0773471928; 3469773339 oppure www.modernolatina.it
Share on :

0 commenti:

Posta un commento

 
© Copyright Agropontinonotizie.com 2011 - Some rights reserved | Powered by telegolfo.com.
Template Design by cb-informatica | Published by cb-informatica and cb-informatica