giovedì 10 maggio 2012

LATINA: MOSTRA D’ARTE DI ENRICO GRECI, 12-19/5/12.



Un viaggio onirico tra ritratti schizzi e dripping di Enrico Greci da sabato 12 fino al 19 maggio 2012, presso il Salone espositivo del Palazzo M. Per la prima volta a Latina, dopo Roma e Nuova York, una personale di pittura installazioni, videoart e performance dal vivo, dal titolo: ‘Underground Resistance’ dell’artista Enrico Greci - www.enricogreci.com, con il Patrocinio della Provincia di Latina, Assessorato promozione cultura e del Comune di Latina. Il vernissage è previsto per sabato 12 maggio alle 18.00 e si aprirà con un aperitivo di benvenuto a cura dell’Azienda Casale del Giglio. La mostra, allestita dall'arch. Antonio D'Onofrio, resterà poi aperta per tutta la settimana dalle 9.00 alle 12.30 e dalle 16.00 alle 19.30. Durante la mattinata, saranno organizzate anche visite guidate ed incontri con l’autore, dirette alle Scuole. Si tratta di un evento artistico di particolare interesse. I personaggi ritratti squarciano le tele, vivendo tra noi, comunicando tutta la loro forza espressiva ma anche quella dello stesso autore che utilizza il "figurativo espressionista", con tratti impetuosi, fatti di getto, con stesure di colore materico, dripping e colature. La sua è una ricerca POP che lo accompagna a ‘Resistere nel sottosuolo’ contro espressioni troppo concettuali ed inutili tentativi di chi cerca nuovi linguaggi, tralasciando il talento. Come dice lui stesso: "E' una resistenza clandestina a fredde registrazioni ottiche e ad equazioni artistiche irrazionali in cui risulta sempre una frazione di grandezza sconosciuta, che non ammette alcuna soluzione, incomprensibile". Greci per il suo talento, ha esposto in Italia ed all'estero. A Roma al Colosseo nel 2009, nello spazio ‘Vista Arte e Comunicazione’. Enrico Greci ha poi partecipato a Palombara Sabina (Roma) nel 2009 ad una collettiva dal titolo ‘ Caratteri diversi’, presso la Galleria Rosso Cinabro, ancora in Piazza del Popolo a Roma, nella Sala del Bramante alla Collettiva Internazionale ‘Open Art 2010’; fino alla partecipazione al Trofeo Internazionale Città di Nuova York 2010 con la sua opera pubblicata sul numero di dicembre 2009 della Rivista d’Arte ‘Boè’ per poi tornare in Italia a marzo di due anni fa, per un’altra Collettiva Internazionale presso la Galleria Arte ‘Città Amica’ di Torino. Greci è un artista che riconduce il ritratto Pop alla sua realtà poetica, esaltandone i particolari, senza trasformare in chiave metafisica ciò che egli capta con il suo animo puro. Per questo maestro del chiaroscuro è facile dipingere volti naturali senza dover giocare d'astuzia con il surreale. Lavori di difficile studio anatomico e di luce ci fanno condividere la forza delle espressioni di volti noti a tutti. Si direbbe che i ritratti di Greci siano impregnati di emozioni così segrete e toccanti per cui all'osservatore è chiaro quanta sensibilità interiore vi sia in questi lavori. Dalle sue opere viene incontro un forte carattere pittorico, dove la luce impalpabile e diffusa è intessuta da un senso di sospensione, dove la pennellata è un guizzo lirico che cela una sottile e quasi impercettibile sensazione di malinconia. Un artista di gran talento che già a 21 anni, ai tempi dell’Accademia, ha illustrato 38 tavole dei I Promessi Sposi edito dal Progetto Gutenberg. Ha poi collaborato all'esperimento scientifico-artistico di Rupert Sheldreake con l'uscita del libro 'Bird' edito dall'Associazione d'Arte contemporanea 'Zerinthia'. Ha collaborato con importanti artisti contemporanei, quali Mario Merz, Marina Abramovich, Gunter Forg, Michelangelo Pistoletto, Giulio Paolini e Carla Accardi e vanta anche la collaborazione all’attuazione del Sol Lewitt Wall Drowings, affrescando sette sale del grande artista americano e la realizzazione pittorica di molti studi Rai TV; ha infine collaborato alla realizzazione scenografica artistica di Lucrezia Borgia per la regia di Ugo De Ana al Teatro alla Scala di Milano. Ora resiste Greci, che proprio in questi giorni compie 41 anni, uno dei pochi artisti che sopravvive d’arte con un laboratorio artistico personale, dove realizza dipinti Pop su misura, che sono oggetti di design, che lo hanno fatto balzare sulle pagine della rivista ‘AD Le Case più belle del mondo’, di ‘Vanity Fair’, di ‘Riabita’. Si ringraziano gli sponsor: British Institutes, Casale del Giglio, Il Chiodo, Sergiacomi, Ragusa Pasticceria, Toson Srl, Bottari Bilance, Picca Prefabbricati, Etoile a.s. dilettantistica Latina per aver contribuito alla riuscita dell’evento.
Share on :

0 commenti:

Posta un commento

 
© Copyright Agropontinonotizie.com 2011 - Some rights reserved | Powered by telegolfo.com.
Template Design by cb-informatica | Published by cb-informatica and cb-informatica