sabato 21 aprile 2012

Sermoneta: Giornata della memoria, 23/4/12.


Lunedì 23 aprile alle ore 17:00, presso l’Abbazia cistercense di Valvisciolo, si terrà un incontro per celebrare il giorno della memoria per le vittime della  Shoah. La violenza della razza ariana sarà raccontata attraverso diverse testimonianze, riflessioni, proiezioni e letture di brani. Dimenticare è impossibile, ma ricordare è essenziale. C’è chi continua a dire che la deportazione nei campi di sterminio non sia mai avvenuta, ma chi ha perso la propria identità e la propria famiglia ha smesso di tacere. Si tratta di un evento che s’inserisce a pieno nella volontà di chi lo ha organizzato di fare di questo incontro, un momento di riflessione sugli errori del passato e un monito per il futuro, soprattutto per le nuove generazioni. Un ringraziamento particolare va al Priore dell’Abbaziza Don Eugenio Romagnuolo che ospiterà l’evento, grazie anche al patrocinio del Comune di Sermoneta, al Sindaco, al Consiglio comunale e all’assessore ai Servizi Sociali. La giornata di lunedì sarà curata dall’Associazione Nazionale Carabinieri Sezione di Sermoneta con la collaborazione dell’Associazione Culturale Pontina e della FENALC. I relatori saranno il prof. Piero Melograni, storico, saggista e scrittore, e il giornalista e scrittore Pino Pelloni. Saranno inoltre presenti all’evento i componenti del Direttivo dell’Associazione Nazionale Carabinieri di Sermoneta, Alberto Spelda Presidente Nazionale Fenalc (Federazione Nazionale Liberi Circoli), Lorenzo Quattrini Presidente Fenalc Ciclismo, il ricercatore Storico Dott. Fausto Orsini, il Prof. Luigi Zaccheo del Consorzio Biblioteche dei Monti Lepini, il Presidente dell’ANVGD Latina (Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia) cav. Benito Pavazza ed il Vice Pres. ANVGD Latina Piero Simoneschi.
Share on :

0 commenti:

Posta un commento

 
© Copyright Agropontinonotizie.com 2011 - Some rights reserved | Powered by telegolfo.com.
Template Design by cb-informatica | Published by cb-informatica and cb-informatica