venerdì 27 aprile 2012

Resoconto dell'incontro con il Sindaco di Latina.



A richiesta delle sigle firmatarie si è svolto lo scorso 26 aprile l’incontro con il sindaco Di Giorgi sui temi legati alla mobilità sostenibile, il rispetto della mobilità della persona e della mobilità dei disabili. Si è parlato da subito dell’organizzazione della prossima edizione della Settimana Europea della Mobilità Sostenibile. L’Assessore alla Mobilità Pansera ed il sindaco Di Giorgi hanno dichiarato che l’amministrazione comunale s’impegnerà a sostenere le Associazioni ed i movimenti che l’organizzeranno per arricchire ulteriormente la manifestazione di contenuti. Su esplicita richiesta in merito allo stanziamento di risorse economiche da parte del Comune per organizzare questa manifestazione, il Sindaco ha risposto favorevolmente riservandosi di definire l’entità dell’investimento. Dario Bellini di “Latina in bicicletta” ha proposto ufficialmente: di far aderire la città di Latina alla Campagna nazionale “Salvaciclisti” che chiede interventi mirati per aumentare la sicurezza dei ciclisti sulle strade italiane e prevede tra l’altro la nomina di un commissario alla ciclabilità. Il Sindaco, previo studio delle modalità di partecipazione, si è detto pronto ad  aderire alla Campagna. “Quartieri connessi” ha sollevato la questione del malcostume del parcheggio selvaggio soprattutto in zone centrali e a scapito della sicurezza dei ciclisti, dei pedoni e dei disabili ai quali in particolare viene impedito spesso l’uso delle rampe d’accesso ai marciapiedi. Si è fatto riferimento inoltre alla rara presenza dei Vigili Urbani per risolvere anche queste problematiche. Il Sindaco ha convenuto con i presenti sul tema dichiarando però che con l’adozione dei nuovi mezzi tecnologici di lettura targhe, da poco in uso, arriveranno numerose contravvenzioni che di fatto scoraggeranno questo fenomeno. Si è inoltre chiesto se Latina potrà dotarsi a breve di un piano per la ciclabilità. E’ stato risposto che il Comune è pronto a presentare un quadro generale dei percorsi e delle piste esistenti e di quelle finanziate di prossima realizzazione ricordando che per le nuove norme vigenti le strade che saranno realizzate in futuro dovranno essere dotate tutte di pista ciclabile. Il movimento “Latina in bicicletta” ed i noti negozi “Barboni” di Latina sono i cofirmatari di un progetto pilota di anello ciclabile sviluppato dall’Architetto Silvia Mastrantoni che è stato ufficialmente proposto in questa sede. Si tratta di un percorso ciclabile che utilizza le strade a senso unico del centro storico di Latina, non sconvolgendo quindi la sua viabilità e creando di fatto una “zona franca” che assurge a simbolo di un nuovo tipo di mobilità per la città. Verrebbero in questo modo collegati servizi fondamentali quali il Comune, le poste, il mercato annonario, la biblioteca. Su questo importante progetto il Sindaco Di Giorgi si è detto molto interessato e vorrà approfondirne lo studio superando alcune criticità definite già in questa sede superabili, quali il recupero di posti auto a pagamento che si potranno trasferire in altre zone. Si tratta di un’ulteriore iniziativa, dopo quella della campagna “Chi arriva in bicicletta viene premiato”, che vede il mondo dell’associazionismo e del movimentismo sensibile alle tematiche ambientali, voler collaborare fattivamente con altri settori e categorie sociali della città nella convinzione che attraverso questi progetti condivisi si possano superare quegli ostacoli che fanno mal figurare Latina in tutte le classifiche nazionali su qualità della vita e mobilità sostenibile. Sul tema delle rastrelliere bloccatelaio in città ed al mare il Sindaco ha dichiarato che verranno messe nel bilancio di quest’anno. Il bilancio sarà approvato a giugno e saranno quindi messe a gara. Non saranno disponibili per l’imminente stagione estiva, ma per il 2013 sicuramente, a tale proposito è chiesto ed ottenuto che siano trasferite sul litorale che va da Capoportiere a Rio Martino alcune rastrelliere che saranno posizionate in prossimità dei chioschi. Le “case avanzate” (aree di sosta momentanea dedicate ai ciclisti posizionate in testa ai semafori prima della linea d’arresto dei mezzi a motore) fortemente volute dalle sigle firmatarie dell’incontro, anche per questioni di sicurezza dei ciclisti, saranno realizzate in forma pilota su 4 incroci della circonvallazione. Per quanto concerne una Campagna di comunicazione per incentivare l’uso della bicicletta di cui il Comune di Latina dovrebbe farsi carico, il Sindaco ha dato piena disponibilità all’utilizzo dei banner luminosi esistenti in città. Le sigle presenti s’impegneranno nella realizzazione di spot dedicato al tema. Bruno Mucci di “Latina Ciclabile” ha richiesto che il Comune si faccia carico della funzione di collegamento tra associazioni e imprese private che vogliano realizzare sul territorio interventi a favore del cicloturismo. Si tratta di facilitare nelle procedure burocratiche quegli attori che vogliano impegnarsi in questo nuovo settore turistico ormai in larga espansione in tutta Europa. Il Sindaco ha dato la sua piena disponibilità. Le sigle presenti si faranno carico di individuare le criticità da risolvere. Gianluca Bono del Movimento 5 Stelle ha proposto che il tratto Rio Martino – Foce Verde venga reso a senso unico, dedicando in questo modo la corsia restante a corsia ciclabile a doppio senso di marcia. Il Sindaco su questi temi non ha voluto sbilanciarsi prima dell’approvazione del Progetto Plus. In conclusione è stato un incontro nel quale le parti si sono confrontate in modo costruttivo anche se dalla consegna del primo documento, con le proposte di lavoro (Settembre 2011), concretamente è stato realizzato poco. Da questo confronto risultano tuttavia progetti in via di finanziamento che assolverebbero ad alcune delle istanze sollevate dalle sigle firmatarie. Le stesse sigle, naturalmente, rimangono preoccupate per i tempi di realizzazione di questi progetti, perciò le associazioni ed i movimenti firmatari della presente continueranno a seguire l’operato dell’amministrazione di modo ché i buoni propositi e le promesse fatte in questa sede diventino realtà. Per quanto precede si ricapitolano, di seguito, gli intendimenti che il Sindaco ha espresso e sulla quale, come si suol dire, facciamo un “bel nodo al fazzoletto”:

1)     L’adesione del Comune di Latina alla Campagna “Salvaciclisti”;
2)     Entro l’anno 2013 sarà realizzato il raddoppio del marciapiede di Via del Lido che permetterà di decongestionare la pista ciclabile esistente;
3)     Entro l’anno 2013 saranno installate le rastrelliere bloccatelaio in città ed al mare;
4)     Prima dell’inizio di questa estate il tratto di mare Capoportiere-Rio Martino sarà dotato di rastrelliere semplici;
5)     Entro la fine di questo anno verranno realizzate in via sperimentale le “case avanzate” a quattro incroci della città;
6)     Seguiremo con attenzione l’iter per la realizzazione dell’anello ciclabile nel centro città;
7)     Entro quest’anno sarà realizzata la Campagna di sensibilizzazione all’uso della bicicletta firmata dal Comune di Latina e dalle Associazioni ed i Movimenti presenti all’incontro.
Share on :

0 commenti:

Posta un commento

 
© Copyright Agropontinonotizie.com 2011 - Some rights reserved | Powered by telegolfo.com.
Template Design by cb-informatica | Published by cb-informatica and cb-informatica