sabato 21 aprile 2012

Latina: Rio Martino, i lavori proseguono.


Dopo pochi giorni dall’ultimo sopralluogo, il presidente della Provincia di Latina Armando Cusani, accompagnato dai vice presidenti Salvatore De Monaco e Renzo Scalco, ha incontrato sul cantiere di Rio Martino il prof. Alberto Noli, ordinario di “Costruzioni marittime” presso l’università di Roma “La Sapienza” e progettista delle opere in fase di realizzazione, i responsabili della ditta Rossi che sta eseguendo i lavori, per un briefing sullo stato dell’arte delle attività. “Devo dire – afferma il presidente Cusani – che i lavori viaggiamo spediti verso la conclusione anticipata rispetto alla data contrattuale sottoscritta. Questo è senza dubbio un merito della ditta incaricata di eseguire i lavori, ma anche dei progettisti delle opere e dei tecnici del nostro Ente. Rispetto a qualche giorno fa stiamo procedendo nell’indizione di una conferenza di servizi per compiere alcune varianti in corso d’opera, che riguardano principalmente il miglioramento tecnico delle paratie, la realizzazione di due scali di alaggio per barche fino a 35 metri e per quelle di minore pescaggio, ma anche ricercando soluzioni per consentire l’attracco all’imbarcazione sponsorizzata dalla Provincia di Latina e gestita da una associazione di diversamente abili, utile anche per le esercitazioni pratiche per far giungere chi tra questi è amante del mare al conseguimento della patente nautica. Abbiamo inoltre visionato e precisato meglio i dettagli per allestire con materiali eco-compatibili gli spazi a terra e le gradonate a ridosso dell’ultimo tratto prima di giungere alla foce del canale. Tutto questo per arrivare celermente – termina Cusani – al termine del primo stralcio dei lavori che la Provincia di Latina ha finanziato interamente, nell’attesa che altri enti possano iniziare ad affiancarci per la completa realizzazione di un’opera che rivoluzionerà in positivo un pezzo di territorio abbandonato da troppo tempo”. All’indomani dell’ultimo sopralluogo al cantiere di Rio Martino, il vice presidente Scalco aveva lanciato l’idea di realizzare all’interno del canale una darsena. “Possibilità – spiega il prof. Noli – che ritengo possibile dal punto di vista tecnico, realizzarla poi all’interno è ingegneristicamente più agevole. Mi pare in ogni caso un’ottima idea e un’opportunità da non perdere, perché a Rio Martino abbiamo un’imboccatura portuale che sta per essere terminata e lavori con i quali si sistemerà l’intero canale. Dopo lo stop ai lavori per la stagione balneare, e con l’input politico del presidente Cusani, possiamo realizzare con i soldi del ribasso d’asta anche  ulteriori opere a terra. La città di Latina ed il suo comprensorio – termina il prof. Noli - avranno al termine dei lavori un porto che, se è vero sarà condizionato dalla sua ridotta profondità, dall’altro avrà grandi potenzialità nell’ospitare imbarcazioni rientranti nella cosiddetta nautica minore. Per questa ragione bisognerebbe riflettere per realizzare anche il porto di Foceverde”.
Share on :

0 commenti:

Posta un commento

 
© Copyright Agropontinonotizie.com 2011 - Some rights reserved | Powered by telegolfo.com.
Template Design by cb-informatica | Published by cb-informatica and cb-informatica