venerdì 30 marzo 2012

Sermoneta: Giornata ecologica.


Sono 25,75 i quintali di rifiuti raccolti sul territorio di Sermoneta nel corso della II Giornata Ecologica organizzata dall'Amministrazione Comunale di Sermoneta in collaborazione con le associazioni locali. “Si tratta di un risultato straordinario che da una parte mette in risalto l'ottimo lavoro svolto dai volontari, ma dall'altra va a sottolineare un malcostume ancora presente tra i cittadini, quello dell'abbandono selvaggio di rifiuti”, spiegano il sindaco Giuseppina Giovannoli ed il delegato all'Ambiente Mauro Battisti, che ringraziano tutti i partecipanti all'iniziativa: Associazione Nazionale Carabinieri di Sermoneta, Protezione Civile di Sermoneta, Comitato di Borgo Tufette, Comitato di Doganella, Consiglio dei Giovani, Cacciatori Naturalisti Lepini, Federazione Italiana Caccia, Ass. Libero di Volare, Associazione Sermoneta Cultura e Divertimento, Ass. Ambientale Vear, Ass. Canoisti Naturalisti, Ass. Giovanile Caracupa e decine di famiglie che hanno voluto partecipare alla manifestazione, armati di volontà e di amore per il territorio. Degli oltre 25 quintali, ben 15,65 sono stati avviati al riciclo, una percentuale del 60,7%, un 10% in più rispetto alla prima edizione della giornata ecologica. Di questi rifiuti fanno parte il multimateriale (650 kg), legno (120 Kg), frigoriferi (120 kg), materiale ferroso (50 kg), pneumatici (385 kg), ingombranti (140 kg), un televisore (20 kg), 50 kg di vernici e ben 80 litri d’olio minerale che, qualora fosse stato disperso nell'ambiente, avrebbe procurato seri danni. A questi vanno aggiunti eternit, inerti e guaine che andranno bonificati in un secondo momento e con un aggravio di spesa non indifferente per le casse comunali. Sorprese sono arrivate anche dalle strade a ridosso dell'Oasi di Ninfa e dai fiumi che attraversano Tufette, dove l'Associazione Canoisti naturalisti hanno “pescato” una barca semi affondata, una finestra ed anche il parabrezza di un motorino. La giornata ecologica è stata concentrata a Tufette, Centro Storico, Doganella e Sermoneta Scalo. “Il risultato straordinario di questa iniziativa – aggiungono il Sindaco e il delegato all'Ambiente – è stata possibile grazie alla collaborazione di tanti volontari che hanno sostenuto la manifestazione. Come Amministrazione saremo impegnati nei prossimi mesi ad un controllo sempre maggiore del territorio, per prevenire il formarsi di discariche a cielo aperto che, è bene dirlo, sono state scoperte su strade di passaggio intercomunali”. Ricordiamo che presso l'Ecocentro comunale è possibile conferire GRATUITAMENTE ogni tipo di rifiuto. L'ecocentro si trova in Via Codacchio (zona industriale, vicino Piattaforma Del Prete) ed è aperto il martedì dalle 14 alle 17 ed il sabato dalle 7 alle 12. Informazioni allo 077330153.
Share on :

0 commenti:

Posta un commento

 
© Copyright Agropontinonotizie.com 2011 - Some rights reserved | Powered by telegolfo.com.
Template Design by cb-informatica | Published by cb-informatica and cb-informatica