lunedì 16 gennaio 2012

Terracina: Seminario Internazionale Formazione volontari Sve, 16 e 18/1/12.

Il seminario di formazione in svolgimento a Terracina, presso l’albergo Mediterraneo,  in Via Veneto, prevede la partecipazione di 24 organizzazione italiane e di 4 rappresentanti d’organizzazioni straniere (francesi e turchi). L’attività è organizzata dall’Agenzia Nazionale per i Giovani che é responsabile in Italia per l’attuazione del programma Gioventù in Azione. Questo programma dell’Unione Europea si articola su varie azioni, quali gli scambi giovanili internazionali, le iniziative giovani locali, il servizio volontario europeo e i progetti di partecipazione dei giovani alla via democratica. Possono partecipare i giovani dai 13 ai 30 anni  i quali sono  protagonisti dei loro progetti e svolgono un ruolo attivo e creativo. Il programma promuove, infatti, l’educazione non formale dei giovani. Sono i giovani stessi a creare i loro progetti e a realizzarli con l’aiuto di persone esperte. Le organizzazioni presenti al seminario provengono da tutta Italia (sono rappresentate quasi tutte le regioni) e sono molto attive nell’ambito del Servizio Volontario Europeo, l’azione del programma Gioventù in Azione che permette ai giovani italiani di svolgere per un periodo che va da due settimane ad un anno un servizio di volontariato presso  organizzazioni  di varia natura o enti negli altri paesi dell’Unione Europea. Analogamente i  giovani stranieri possono svolgere il medesimo tipo di servizio presso le associazioni e le organizzazioni italiane. In particolare le associazioni italiane presenti al seminario sono attive nell’ambito dell’invio di volontari italiani all’estero. Il seminario rappresenta per loro un’opportunità  di apprendere tecniche e modalità per formare i giovani volontari prima della loro partenza verso il paese dove svolgeranno il loro servizio volontario. I giovani volontari fanno il loro servizio volontario in un  paese straniero e dovranno impegnarsi in attività di volontariato, necessitano di un’adeguata formazione preventiva per poter affrontare al meglio l’esperienza. La scelta di Terracina è duplice: da una parte far conoscere una località del Lazio non lontana da Roma e al tempo stesso lavorare in modo più concentrato e proficuo avendo a disposizione una struttura funzionale. Nei due giorni di lavoro (lunedì e martedì) i partecipanti riceveranno delle informazioni sulle linee guida della Commissione Europea in materia di formazione dei volontari e potranno anche confrontarsi sul loro modo di lavorare con la preparazione dei volontari. Dopo questa fase d’informazione e discussione saranno organizzati dei gruppi di lavoro nei quali verranno sperimentate e illustrate alcune tecniche e strumenti per preparare al meglio i volontari. Oltre ai partecipanti e ai facilitatori del seminario, sono presenti lo staff dell’Agenzia Nazionale Italiana e tre colleghi (2 turchi e uno francese) di altre Agenzie Nazionali straniere.
Share on :

0 commenti:

Posta un commento

 
© Copyright Agropontinonotizie.com 2011 - Some rights reserved | Powered by telegolfo.com.
Template Design by cb-informatica | Published by cb-informatica and cb-informatica